Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Esclusive

ESCLUSIVA – Almeyda: “Provo affetto per Sergio, ma il mio cuore appartiene alla Lazio”

Domani andata dei knock-out di Europa League: la Lazio e Conceição si rivedranno. Noi ne abbiamo parlato con Jesus Matias Almeyda.

Un sentimento profondo ancora vivo quello che lega la Lazio e Conceição, come ammesso dall’ex ala destra biancoceleste in conferenza stampa, che trova lo stesso sentimento negli ex calciatori di quella squadra che hanno vinto lo scudetto nel 2000 e condiviso gioie, dolori ed emozioni forti con il portoghese. Tra questi c’è Jesus Matias Almeyda, che in esclusiva ha parlato ai nostri microfoni della gara di domani.

Domani la Lazio e Conceição si incontreranno dopo tanto tempo. Il Porto gioca molto bene ed è un banco di prova importante per i biancocelesti.

Provo molto affetto per Sergio, che sta avendo grandi risultati in Portogallo. Sono felice del lavoro che sta facendo con il Porto. La sua squadra gioca un calcio offensivo sempre e in ogni competizione, anche in Champions League. In Portogallo sta vincendo tanto e sono davvero felice per i suoi successi“.

Dall’altra parte ci sarà la Lazio di Sarri. Che impressione ti hanno fatto i biancocelesti e Immobile?

Seguo sempre la Serie A e la Lazio con piacere. Immobile è un cannoniere eccezionale e mi piace molto vederlo giocare. Vedo il pubblico biancoceleste che va in estasi grazie alle sue giocate e questo è molto bello“.

La gara d’andata si giocherà in Portogallo, quella di ritorno a Roma. Che accoglienza ci sarà da parte del popolo laziale per Conceição?

Sarà molto bello ed emozionante per lui tornare a Roma, come lo è stato per tutti quelli che hanno giocato nella Lazio più forte della storia. Ci sarà una grande accoglienza per Sergio che merita tanti applausi. Poco importa se arriverà in quello che è stato il suo stadio da avversario“.

Chi passa il turno?

Qui non rispondo (ride, ndr). Saranno due gare molto belle da vedere. Provo tanto affetto per Sergio e il mio cuore appartiene sempre alla Lazio, perciò non faccio pronostici“.

 

 

Foto presa dal profilo Instagram di Almeyda.
1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Esclusive