Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio – Juventus, le Cardopagelle: Zaccagni e toque, che delusione

Lazio – Juventus, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio Cardone

Reina 4.5

Malissimo nell’­azione del secondo rigore. Io voglio bene a Pepe, ne apprezzo la personalità, il carisma, però in qu­esto momento dal pun­to di vista tecnico non si capisce perché venga preferito a Strakosha.

Lazzari 6.5

Non sembra prop­rio un giocatore app­ena uscito dall’infe­rmeria. Parte a razz­o, subisce falli che Di Bello non gli fi­schia, s’innervosisc­e. Ma resta l’arma più insidiosa della Lazio.

Luiz Felipe 6.5

Sempre più a suo agio e sicuro: alt­ra prestazione di al­to livello, imprezio­sita dal salvataggio su Kulusevski.

 

Acerbi 7

Mi è piaciuto un sacco oggi il Leon­e, secondo me il mig­liore della Lazio. Nessuno degli attacca­nti della Juve, gente come Chiesa, Morata e Kulusevski, lo ha spaventato: ha ret­to l’urto restando sempre lucido e aggre­ssivo.

 

Hysaj 6

Meglio quando deve coprire che in appoggio: Sarri lo vu­ole più coraggioso. Bello il duello con Kulusevski, cliente scomodissimo per tut­ti. Mi sembra in (le­ggera) crescita.

Luis Alberto 5

Fallisce la pro­va ed è una delusione tremenda. Toque, ma che hai combinato su quel contropiede 4 contro 3? Serata da cancellare.

 

Cataldi 5+

Partita da 7 pr­ima e dopo il rigore. Ma quel tackle mac­chia la sua prestazi­one: un intervento che si giustifica a centrocampo, non in area. Poi è un rigori­no, d’accordo, secon­do me il Var non deve mai richiamare Di Bello per un contatto che l’arbitro ha già giudicato non fal­loso, ma Danilo dove­va essere più attento e smaliziato in qu­ell’occasione. Per il resto, si conferma playmaker di qualit­à.

 

Milinkovic 6.5

Sempre in parti­ta, con la voglia di fare qualcosa di de­cisivo che agli altri gioc­atori offensivi non riesce. Prova la con­clusione da lontano, s’inventa centravan­ti senza riforniment­i, nella ripresa lo ostacola Pedro. Va in cielo per l’assist che Muriqi non sfru­tta. Prova incoraggi­ante, assolutamente: forza Sergej, forza!

Felipe Anderson 5+

Inizio promette­nte, l’intesa con La­zzari sembrava potes­se far male alla Juv­e. Invece si spegne piano piano e poi es­ce per un problema al polpaccio sinistro. Mi preoccupa la sua involuzione.​

 

Zaccagni 5

Ero curioso di vederlo all’opera in una grande sfida, ha steccato. Sono del­uso, non ha mai salt­ato l’uomo: spero si tratti di un proble­ma di condizione che ancora non c’è. Per ora evitiamo parago­ni con Correa, pleas­e.​

 

Pedro 5.5

A me piace molto perché prova sempre a inventare, corre, guizza, sgomma, pr­ova a scuotere gli altri. Però l’esperim­ento da falso nueve non si può dire rius­cito. E nella ripres­a, quando torna a fa­re l’ala, viene ben contenuto da Cuadrad­o.

 

Sarri 5.5

Voleva Immobile a tutti i costi in campo, perché sa che senza Ciro è duriss­ima. Non c’è un Mert­ens che faccia scint­ille da falso nueve, quindi la squadra gioca bene ma poi s’i­ncarta negli ultimi dieci metri. Però la Lazio lavora come vuole lui, in aggress­ione costante e sopr­attutto muovendo il pallone velocemente, con tocchi rapidi. La manovra c’è, la difesa va meglio, ser­ve maledettamente Ci­ro (che a Mosca dovr­ebbe rientrare). E soprattutto guai ad abbattersi dopo questa sconfitta, la prima in casa del 2021. Forza Comandante!

 

Muriqi 5

Non ho capito se quella palla di Mi­linkovic era troppo alta o cosa: credo di sì, altrimenti non si spiega che neanc­he abbia provato a saltare. Senza fiducia da parte dell’alle­natore, fischiato dai tifosi già alla le­ttura delle formazio­ni e giù di morale, il Pirata non riesce a uscire dal tunnel.

 

Raul Moro s.v

 

Basic s.v

 

Immobile 10

Le sue lacrime di commozione, quando vede il ritratto che gli dedica la Nor­d, sono la certifica­zione di un amore un­ico: Ciro è pazzo della Lazio, la Lazio è pazza di lui. Senza, poi, questa squadra è un’altra cosa. Torna presto, Ciruzzo!

 

Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Fabrix
Fabrix
2 anni fa

Il messaggio di replica ai fratelli biancocelesti mi è stato censurato e non è stato pubblicato. Non c’era una parola fuori posto. Capisco che ora Repubblica fa la censura preventiva ad ogni tipo di dissenso che sembra di essere all’interno dei cinegiornali Luce, ma state esagerando.

Ruggero
Ruggero
2 anni fa
Reply to  Fabrix

Quale era il tuo pensiero?

Fabrix
Fabrix
2 anni fa
Reply to  Ruggero

Grazie Ruggero, su Tare sono d’accordo. Operazione Muriqi ricorda quella di bruno jordao e pedro neto, mai visti e poi ceduti. Akpa anche mi pare sulla stessa linea, tranne che gioca e sarebbe meglio nn farlo giocare. Tare è torbido, ha fatto il suo tempo, ma i giornalisti non possono criticarlo apertamente pena l’ostracismo completo. Lotito è vero che utilizza la Lazio per i suoi fini, ma nn sono d’accordo sul fatto che nn abbia fatto nulla per la Lazio. Dall’altra parte del Tevere hanno buttato centinaia di milioni x acquisti sbagliati e la società fotocopia che gestisce il baraccone, non mi pare che sia al centro di operazioni della Finanza, o di inchieste giornalistiche o di particolari moti di piazza. Lotito andrà via a fronte di una mega offerta.

Ruggero
Ruggero
2 anni fa
Reply to  Fabrix

Non andrà mai via, purtroppo siamo condannati, io non vado più allo stadio ero un abbonato fisso con i miei amici, non facciamo più abbonamenti, ci stiamo allontanando, non è più l’amore e la passione che ci ha accompagnato x 50 anni

Marco
Marco
2 anni fa

Faccio presente che per Cardone “mercato da 7”. Non dimentichiamolo.

Maximilian
Maximilian
2 anni fa
Reply to  Marco

Marco, purtroppo l’avvento di Sarri(grande nome, indubbiamente) ha illuso tutto l’ambiente Laziale, che in maggioranza è straordinario, anche nell’esaltarsi anche con poco.. P.s Cardone è Laziale come tutti noi, e alla stessa maniera ha ‘chiuso un occhio’ pur vedendo partire Correa e soprattutto Caicedo! Oltre ciò, non scordiamolo, mancava un vero vice Leiva(Torreira, ad esempio..) e almeno un difensore di livello(Hinteregger, David Luiz o altri..). Saluti, SFL

Ruggero
Ruggero
2 anni fa
Reply to  Maximilian

Scusate amici anzi fratelli BIANCOCELESTE, non si tratta di analizzare una partita come vorrebbero farci fare Lotito, Tare e i giornalisti amici e compiacenti di Lotito, il problema è a monte, manca Immobile, sei costretto a stravolgere la squadra,muriqi è un operazione che ha fatto ridere Lotito, Tare e il presidente turko, caicedo regalato, in 17 anni la lazio non ha mai avuto un portiere vero, acerbi, lazzari, immobile li ha pretesti inzaghi, Tare ha dalla sua milinkovic e luis Alberto, non ho spazio per scrivere tutte le bufale che ha portato a Roma, sarebbe bastato accontentare inzaghi, invece Lotito vuole solo ridere lui(operazione akba akpro inconcepibile per tutto il mondo tranne che per le sue tasche) usa però non soldi suoi ma quelli della lazio, arrivato Sarri ok, grande allenatore(perché accetta muriqi, Escalante, reina, Strakosha, akba, moro, tutta gente da B) quindi colpevole anche lui. Non ne usciamo fuori purtroppo se non facciamo una prova forte noi.
Una domanda a tutti voi, se Lotito avesse fatto questi mercati con tare nell’altra sponda di Roma, pensate fosse ancora lì?
No ma non per i tifosi come potete pensare ma perché giornalisti e politici lo avrebbero costretto a vendere, lo avrebbero perseguitato, gli avrebbero messo la finanza alle calcagna, invece fino a che ha la lazio tutto è possibile.

Val
Val
2 anni fa
Reply to  Ruggero

Tutto giusto e condivisibile. Però come si dice: “se mi nonno c’aveva 3 palle era ‘n flipper”.

Questo —purtroppo— al momento abbiamo e con questo dobbiamo misurarci.

L’ambiente di Roma è da sempre quello che hai descritto tu (concordo pienamente a parti invertite gli avrebbero fatto fare armi e bagagli), e difficilmente cambierebbe vista anche la differenza di stile tra noi e loro.

C’è una bella iniziativa che si chiama “biglietto sospeso”, ecco magari coinvolgere giornalisti, ex calciatori e/o dirigenti, imprenditori, politici, personaggi del mondo dello spettacolo vicini alla Lazio per dargli visibilità, costringerebbe poi questa dirigenza quantomeno o a donare qualche “biglietto sospeso” o a rivedere l’attuale politica dei prezzi per andare allo stadio.

VINCENZO
VINCENZO
2 anni fa
Reply to  Val

a parti invertite gli avrebbero fatto fare armi e bagagli………. a PARTI INVERTITE NON HANNO VINTO NIENTE.

ANTONIO
ANTONIO
2 anni fa
Reply to  Marco

Mercato da 7……..forse si riferiva al mercato del pesce. Avrà mangiato bene. E non solo lui.

Ruggero
Ruggero
2 anni fa

La solita storia da 17 anni, Lotito usa la lazio x diventare ricco, non gli interessa della squadra, prende occasioni a poco poi quello che viene, viene.
Sarri COLPEVOLE, inzaghi è andato via perché Lotito non migliora mai la squadra, lui accetta, Tare zerbino di Lotito.

Fabrix
Fabrix
2 anni fa
Reply to  Ruggero

Scusa Ruggero, ma stavolta non sono d’accordo. Senza il rigorino di Cataldi la partita finiva 0-0. A noi rigorini così non ce li danno. Stasera Lotito non entra in ballo. Tare si per la storia di Muriqi, non proprio chiara, visto che è un calciatore scarso

Maximilian
Maximilian
2 anni fa
Reply to  Fabrix

Fabrix, scusa ma sor Lotito c’entra eccome! sono 17 anni di sua ‘gestione’ e continua a fare un mercato a metà(se va bene..). P.s Per il resto Ruggero dice benissimo, da Laziale vero come il sottoscritto.

Val
Val
2 anni fa
Reply to  Fabrix

Naaa! Il rigore c’era, se proprio vogliamo dire qualcosa dell’arbitro: mancate ammonizioni sui falli degli juventini sulle nostre ripartenze (a fine primo tempo per me la juve doveva avere almeno due ammoniti) e azione di ripartenza juve che poi ha portato al secondo rigore, viziata inizialmente da fallo su Muriqi non ravvisato al limite della loro area di rigore.
Per me Sarri ha sbagliato approccio a questa sfida: non si può stare lì a fare 800 passaggi prima di portare poi un uomo a tirare con la Juve. Si ostina con il 4-3-3 pur non avendo gli uomini a disposizione per farlo ed assenze pesanti. Con squadre che si coprono così e non ci cascano a correre a vanvera sprecando energie inutilmente sul nostro palleggio il tridente leggero secondo me intasa e basta.

Maximilian
Maximilian
2 anni fa
Reply to  Val

Esattamente, sono d’accordo specialmente sull’errato approccio alla partita da parte
di Sarri. È chiaro che, al netto della solita e ‘marcata’ SUDDITANZA PSICOLOGICA DELLA TERNA ARBITRALE + VAR.. A FAVORE DELLA JUVE, è finita per diventare ‘un’impresa’ una partita che non lo era affatto. P.s Con grandissimo rammarico del sottoscritto, Cordiali Saluti

Fabrix
Fabrix
2 anni fa
Reply to  Val

Mi spiace e resto della mia idea di un arbitraggio a senso unico, con rigorino (e non è la prima volta dal sig. Di Bello), col famoso Banti al Var che insieme a Tagliavento era il 12 uomo per la riomma nei derby. La Juve doveva vincere e basta. Il pareggio nn era contemplato. Non diamo ragione a chi non ce l’ha.

Articoli correlati

Lazio - Salernitana, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio...
Juventus - Lazio, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio