Resta in contatto

Dirette

Lazio-Sassuolo 1-1: Akpa Akpro la sblocca, Traoré pareggia al 45′

Lazio-Sassuolo, ultimo test amichevole prima dell’Empoli

Allo Stadio Benito Stirpe di Frosinone va di scena Lazio-Sassuolo, ultimo test amichevole prima dell’inizio del campionato. Sarri sceglie Reina tra i pali, Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi e Hysaj in difesa; Milinkovic, Leiva e Akpa in mediana. Attacco con Anderson e Moro ai lati di Immobile. Dall’altro lato Dionisi non stravolge il 4231 di marchio De Zerbi ma cambia qualche interprete: Consigli in porta, Toljan, Chiriches, Ferrari e Rogerio in difesa; Frattesi e Lopez in regia con Boga, Traore, Djuricic alle spalle di Raspadori.

FORMAZIONI UFFICIALI:

LAZIO (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Akpa Akpro; Felipe Anderson, Immobile, Moro. All.: Sarri

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Maxime Lopez, Frattesi; Boga, Djuricic, Traore; Raspadori. All.: Dionisi

QUI LA DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA

1′ – SI INIZIA!

4′ – La partita si gioca a ritmi molto elevati. I biancocelesti hanno fin da subito un atteggiamento molto aggressivo, con pressing altissimo sul primo controllo

6′ – Il primo tiro in porta è del Sassuolo, con Traore che recupera palla al limite dell’area e prova il destro a giro. Reina blocca sicuro a terra

8′ – Il Sassuolo fa un lunghissimo possesso palla, anche se sterile. Tanti passaggi ma spesso in orizzontale o all’indietro

10′ – Sassuolo pericoloso dal limite dell’area con Djuricic che si libera per la conclusione ma sulla traiettoria trova il muro di Acerbi

12′ – Si vede anche la Lazio in avanti: lancio lungo di Acerbi a pescare la corsa di Immobile, Ciro prova a servire i compagni in area ma il passaggio termina tra le braccia di Consigli

13′ – OCCASIONE LAZIO: Chiriches perde un brutto pallone sul pressing di Akpa, l’ivoriano entra in area e prova il sinistro. Consigli manda in angolo

17′ – ANCORA CHANCE LAZIO: Immobile allarga per Raul Moro sulla sinistra, il suo cross attraversa tutta l’area dove arriva Lazzari a tutta velocità che colpisce fortissimo con il destro, la palla però finisce alta.

19′ – Felipe Anderson recupera un bel pallone sull’uscita di Ferrari, Immobile in area prova il destro ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco

25′ – Punizione dalla trequarti centrale per la Lazio, Felipe Anderson prova lo scavino per l’inserimento di Immobile che però non riesce a coordinarsi

25′ – COOLING BREAK

26′ – Iniziativa di Felipe Anderson sulla destra, entra in area e prova il cross ma il suo tentativo viene spedito in angolo da Consigli. Niente di rilevante sugli sviluppi

30′ – GRAN DESTRO DI MILINKOVIC – Il Sergente riceve palla da fuori area e spara un missile con il destro che però viene deviato in angolo da un difensore

31′ – GOOOOOOOOOL LAZIO – Sul corner di Felipe Anderson, Akpa Akpro sceglie benissimo il tempo e di testa infila alle spalle di Consigli. Lazio in vantaggio

35′ – OCCASIONISSIMA PER IMMOBILE – La Lazio sviluppa una bellissima azione sulla destra con la catena Lazzari-Milinkovic-Anderson, l’ex Spal arriva sul fondo e serve Ciro che da due passi mastica la conclusione e sciupa tutto

37′ – La Lazio è on fire: palla recuperata altissima, Immobile prova il destro ma viene rimpallato. Ciro ha voglia di gol

42′ – Opportunità per il Sassuolo: punizione da 30 metri da posizione centrale. Raspadori prova il destro ma la conclusione finisce sulla barriera

44′ – PAREGGIO DEL SASSUOLO – Djuricic pesca Ferrari sul secondo palo che prova la girata al volo, parata di Reina in tuffo ma sulla palla vagante arriva Traore per primo e pareggia.

45′ FINE PRIMO TEMPO

45′ – Sarri inserisce Luis Alberto e Patric al posto di Milinkovic e Luiz Felipe

46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO

47′ – Occasione Sassuolo: Maxime Lopez riceve palla al limite dell’area e piazza il destro. La palla si stampa sulla traversa con Reina immobile

50′ – Fase molto tranquilla del match, le due squadre prendono fiato

51′ – Apprensione per Ciro Immobile che riceve un colpo da Chiriches. Il centravanti zoppica per qualche minuto toccandosi il ginocchio sinistro. Muriqi subito a riscaldarsi

55′ – OCCASIONE LAZIO: Luis Alberto dal limite dell’area prova la rasoiata sul primo palo, Consigli agile a spedire in angolo

56′ – Cambio per la Lazio: Romero per Moro

60′ – Ci prova ancora Maxime Lopez da fuori, stessa posizione di prima ma questa volta il destro è sbagliato

62′ – La partita non si sblocca, le due squadre si gestiscono

65′ – Cambio nel Sassuolo: Magnanelli per Frattesi

66′ – Iniziativa solitaria di Boga sulla sinistra che si accentra e prova il tiro, Reina risponde presente e blocca in due tempi

70′ – Immobile pescato in area di rigore, colpisce però malissimo e sciupa nuovamente.

70′ – COOLING BREAK

70′ Doppio cambio per il Sassuolo: Scamacca e Haraslin per Raspadori e Traore. Nella Lazio invece Muriqi prende il posto di Immobile

77′ – OCCASIONE LAZIO! Bell’azione sulla destra con Akpa che si libera con una giocata, serve in mezzo Felipe Anderson che con il tacco libera Romero. Il giovane attaccante prova a far girare il sinistro, ma Consigli risponde presente

78′ – Sarri cambia ancora: dentro Correa e André Anderson per Felipe Anderson e Akpa Akpro. Dionisi inserisce Muldur e Kyriakopoulos al posto di Chiriches e Rogerio

80′ – BRIVIDO PER LA LAZIO: Scamacca riceve sulla trequarti, si gira e libera il destro che si stampa sul palo. Anche questa volta Reina immobile

82′ – Ancora due cambi nella Lazio: dentro Radu e Escalante, fuori Acerbi e Leiva. Nel Sassuolo Bourabia e Pelusoper Djuricic e Toljian

89′ -OCCASIONE LAZIO – André Anderson si butta dentro, salta Consigli e serve in mezzo per Muriqi, miracoloso salvataggio di Ferrari

90′ – FINISCE LA PARTITA

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Dirette