Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, non solo Correa in uscita: Vavro, Fares, Jony e Caicedo con le valigie pronte

Corriere dello Sport, Caicedo impensierisce mister Inzaghi

Lazio, tanti esuberi nella rosa di Sarri: tocca dare un’accelerata

Il mercato della Lazio non prende il volo. L’indice di liquidità resta uguale, servono cessioni per sbloccare le operazioni in entrata, anche quelle già fatte. L’Empoli è sempre più vicino e a Maurizio Sarri serve ancora qualcosa per arrivare al massimo della condizione. Sul fronte uscite tutto gira intorno al Tucu Correa, ma non è il solo. In uscita infatti ci sono altri 4 elementi ritenuti in esubero da comandante: Vavro, Fares, Jony e Caicedo. Il centrale slovacco non ha convinto nemmeno in questo pre-season, è Patric di fatto la prima alternativa a Luiz Felipe, ha offerte in Spagna ma solo in prestito mentre Lotito vorrebbe cedere e limitare le perdite rispetto ai 10,5 milioni spesi per lui. Per quanto riguarda l’ex Spal, invece, i suoi infortuni preoccupano, in più le alternative in quel ruolo non mancano e la possibilità di fare cassa anche con lui non dispiacerebbe alla società, Cagliari e Torino hanno sondato il terreno ma senza presentare offerte. Jony al momento resta l’alternativa a Correa per il ruolo di esterno, ma le sue caratteristiche sono troppo diverse da quello che cerca Sarri, è con le valigie pronte. L’ultimo, come ormai ha abituato, è Felipe Caicedo. Il panterone con Inzaghi era il dodicesimo titolare, adesso però la musica sembra essere cambiata: Muriqi è la prima alternativa a Immobile, per l’ecuadoriano non resta che valutare le offerte in arrivo.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Calciomercato