Resta in contatto

Approfondimenti

Europa League, chi troverà la Lazio l’anno prossimo?

Coronavirus, l'anticipazione di Marca: sospesa l'Europa League

A pochi giorni dal termine di tutti i campionati ecco l’elenco delle possibili avversarie della Lazio il prossimo anno in Europa League.

Sfumato il sogno Champions League, la Lazio l’anno prossimo tornerà comunque a calcare i palcoscenici europei. L’Europa League 2021-22, senza dubbio di rango meno nobile, rimane pur sempre una manifestazione continentale di tutto rispetto. Lo testimonia l’elenco delle altre squadre che, come le aquile, hanno già acquisito il diritto a partecipare o che si giocheranno il piazzamento fino all’ultima giornata del proprio campionato nazionale.

Dalla Germania ci saranno l’Eintracht Francoforte e il Bayer Leverkusen, mentre dagli altri campionati maggiori la battaglia per accaparrarsi gli ultimi posti disponibili è apertissima. In Spagna se la giocano Betis Siviglia, Real Sociedad e Villareal. Quest’ultima però avrà anche la finale dell’edizione di quest’anno da disputare, contro il Manchester United. La vittoria della Coppa garantirebbe la Champions ai sottomarini gialli.

In Inghilterra la situazione è ingarbugliatissima. A due giornate dal termine la matematica tiene dentro ancora 8 contendenti. Il Leicester ha vinto l’FA Cup, ma si sta giocando il terzo il quarto posto in Premier con il Chelsea e il Liverpool. I Blues, per altro, potrebbero anche vincere la Champions battendo in finale il City di Guardiola e questo garantirebbe comunque il pass per rigiocarla l’anno prossimo. Dall’incastro di risultati dipendono a catena le sorti di Tottenham (attualmente  6° a 59 punti), West Ham (pari punti con gli Spurs) e Everton (56). In più ci sono Arsenal (55) e Leeds (53), che però necessiterebbero più di un miracolo, che di un’impresa.

In Francia i giochi per la Champions sono quasi già fatti. Solo il Lione si batte con il Monaco la terza piazza. Una delle due si dovrà accontentare dell’Europa League, perché PSG e Lille sono irraggiungibili. L’Olympique Marisiglia o il Lens si aggiudicheranno invece l’altro posto disponibile nella seconda competizione europea.

Già sicure della fase a gironi ci sono anche i portoghesi del Braga e i russi della Lokomotiv Mosca, vincitori della loro Coppa nazionale.

A questi nomi si aggiungeranno poi dieci club dai turni preliminari e altri dieci sconfitti dagli ultimi play-off di Champions. Alla luce di ciò, tenendo conto delle modifiche introdotte dalla UEFA, con lo snellimento delle qualificate provenienti dai campionati minori, riassorbite nella Conference League, non c’è per nulla da attendersi squadre cuscinetto o vittime sacrificali in nessuno dei raggruppamenti che verranno definiti dai sorteggi del 27 agosto prossimo.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Approfondimenti