Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Lazio, Akpa: “Vincere per rispondere alla sconfitta di Firenze. Champions? Ci credo”

Intervistato ai microfoni del club, Akpa ha parlato della gara di domani contro il Parma.

“Non sarà semplice, ma dobbiamo rispondere alla sconfitta di Firenze. Champions? Obiettivo alla nostra portata, ci crediamo.

Il primo anno in A è stato bellissimo, sono cresciuto molto ed ho legato con tutti i compagni.

La serata con il Dortmund indimenticabile, non solo per il mio primo gol in Champions, ma per la serata che è stata magnifica”.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

A mezza sega se non vincete nemmeno col parma retrocesso ammazzateve????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Massimo x il tuo bene cambia squadra diventa tifoso della Roma ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vendere vendere vendere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Io pure me credo che ogni volta che entri non prendi una ammonizione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Tu credi tante cose ma sie giocatore di serie C !!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Si con un suicidio di massa davanti se po fa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Che se fuma de bono?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Anfatti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Certo se dovessimo vincere con i gol tuoi…aspetta e spera.

Articoli correlati

Dopo l'impresa sfiorata in coppa Italia, l'unico obiettivo resta la fase playoff...
Lotito elogia Guendouzi, raccontando la sua trattativa a Cortina…...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio