Resta in contatto

News

Lazio, il Corriere dello Sport: “L’odore della resa”

Lazio, terzo ko consecutivo, secondo in campionato dopo Bologna: ora raggiungere la Champions diventa complicato

“Lazio, l’odore della resa”.

Il pesante titolo dell’edizione romana del Corriere dello Sport (qui le prime pagine nazionali) è emblematico per descrivere il complicato momento dei biancococelesti, ieri sconfitti 3-1 a Torino: “Correa illude Inzaghi, nella ripresa la Juve domina con Morata. La Champions si allontana: terzo ko nelle ultime quattro partite”. La corsa al quarto posto ora è più complicata che mai.

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Deve recuperare la gara con il Torino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

sempre pronti ad affondare la squadra invece di sostenerla,tifosi dell’era moderna?? bha!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tricorriere???? Ahahahaahah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Come si abbassa la qualità delle prestazioni (giustamente perché non si possono giocare bene 50 partite a stagione) dei vari Immobile Milinkovic Acerbi Luis alberto, la squadra non regge… da fare un mercato serio che aspettiamo da anni… comprare giocatori seri e non mezze figure o bidoni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da fare una rivoluzione in tutta la rosa…mandare via la gente che non merita questa maglia (i vari patric, hoedt, akpa, muriqi, fares…) via anche gli “anziani” ormai cotti (lulic, radu, leiva…). Il nostro caro direttore non azzecca un acquisto dal 2017…e il presidente no comment…
MANCA LA MENTALITÀ VINCENTE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

😏😏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Bel titolo….grazie….sara il nuovo stimolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E bastaaaaa…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grattamose solito giornale di ……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sabatini al posto dello scafista, scarpini al chiodo per quelli sopra i 32-33 anni e mettere alla porta Patrick ,Hoedt e il citofono Murici

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

I soliti errori difensivi e i soliti errori di mercato (Muriqi;Hoedt;Fares;Pereira;ecc.)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

No Champions e neanche Europa League…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Inzaghi sei proprio scarsoooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma fares che giocatore è…..ma?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Murigi volevo dire

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma a noi tre come godin joao pedro rugani invece di meriti hodet patric ma non erano meglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da qui a fine campionato La Lazio sarà questa . alternative valide non ce ne sono . Speriamo solo di non mollare mentalmente

Ruggero
Ruggero
1 mese fa

Ci siamo arresi in fase di mercato
Lotito libera la Lazio
Tare non è Laziale e come il suo padrone cerca di trarre soltanto profitti anche dai giocatori che firma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non vedevano l’ ora de scrive cosi’!!

ANTONIO
ANTONIO
1 mese fa

Hanno scritto bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Strano che alla Juve non hanno dato un rigore grosso come una casa…il solito Hoedt.Tanto lo sapevano che avremmo perso uguale.🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ci rimpiangiamo bastos e wollas

fabrix
fabrix
1 mese fa

È chiaro che l’Europa serve x i soldi. Non potrebbe essere altrimenti. Lotito cerca di fare il possibile e si attiene al budget. Altri non lo fanno e non mi pare che vadano meglio di noi (vedi roma e milan). L’Atalanta al momento è la migliore. La Juve è fuori da ogni discorso e l’Inter in 3 anni ha speso 300 milioni di euro. Altro discorso è per Tare che si, nelle ultime 3 sessioni di calciomercato ne ha azzeccate poche e che quindi forse è il caso che se ne vada altrove. Purtroppo però anche Inzaghi dovrebbe seguirlo (e… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Soliti errori di mercato da circa 10 anni,il mister perché non ci spiega come mai non gioca Caicedo tolto nel suo momento migliore.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma do corriere dello sport che partita a visto la Juve domina se gli abbiamo concesso tre gol ma che vedono

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Abbiamo regalato tre partite che ci fosse stata la Lazio anticovid saremo primi con Inter Bologna Juve mettete 9 punti e vedety dove siamo

ANTONIO
ANTONIO
1 mese fa

Ancora con sta Lazio pre covid ancora le fette di salame sugli occhi. Possibile che non ci si renda conto che la squadra è fondamentalmente mediocri nella sua interezza. Il tifoso laziale trova sempre delle scuse per proclamarsi primo al mondo e così affonda convinto che è colpa dell’arbitro dei complotti degli astri dei regali. Accendiamo il cervello che la spiegazione è davanti a noi chiara e leggibile.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Se vuoi PROGRAMMARE COME CRISTO COMANDA e se avessimo un PRESIDENTE, Tare dovrebbe essere messo alla porta e sostituito con Ragnick che gestirebbe anche la Primavera e in panchina uno tra Sarri e De Zerbi. Ma purtroppo a sti discorsi nessuno è pronto..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma di Milinkovic che fa sempre il compitino?a voi sembra un top player?Mah…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma perché criticare hoedt e patric, quando giocano o quando entrano a partita in corso sono sempre decisivi, cambiano sempre il risultato facendo giocate da far stropicciare gli occhi, perché criticarli sempre 😂🤣?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fortuna che è saltata la partita col Torino altrimenti erano 4 su 4…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

si vuole andare in Europa solo per incassare…questa è la realtà…crescere e migliorarsi e tutta altra cosa

ANTONIO
ANTONIO
1 mese fa

Esatto l’Europa serve solo per i soldi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ancora non abbiamo capito che Patric e hoedt non possono giocare al calcio quante partite dobbiamo ancora perdere ?

Oggi tutti gli scribacchino del corriere dello spo
Oggi tutti gli scribacchino del corriere dello spo
1 mese fa

Oggi tutti gli scribacchino del corriere dello sport

ANTONIO
ANTONIO
1 mese fa

Non vedo un gran futuro per i fan del famoso duo

ANTONIO
ANTONIO
1 mese fa

Saranno scribacchini ma loro scrivono e noi si perde

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News