Resta in contatto

News

Lazio, Inzaghi: “A breve il rinnovo. Con Caicedo nessun problema, aspettiamo Lulic”

Lazio, domani alle 15 è in programma il fischio d’inizio a Marassi contro il Genoa di Ballardini

Il nuovo anno della Lazio parte da Marassi: domani alle 15 i biancocelesti affronteranno il Genoa per rimettersi in corsa per la lotta al quarto posto, ora distante 5 punti. La partita verrà presentata oggi alle 13 dal tecnico Simone Inzaghi, che interverrà in conferenza dalla sala stampa do Formello.

Mister si riparte con la Lazio che deve recuperare terreno: in queste ultime settimane è mancato il risultato o altro?
“Abbiamo visto la partita di Milano, dove abbiamo fatto bene. In determinate partite, come con il Milan, devi commettere zero errori. Con il Napoli siamo stati meno belli ma abbiamo concesso poco”.

Muriqi come lo ha visto?
“In questi anni ci siamo già passati con altri giocatori: mi viene in mente il primo anno di Luis Alberto o di Caicedo. Sono giocatori nuovi, vengono da un’altra cultura. La piazza deve avere pazienza, lui ha bisogno di fiducia. Sono sicuro che ci darà una grande mano, sono convinto che darà i frutti sperati”.

L’acquisto di un esterno sinistro dipende solo dal rientro di Lulic?
“La mia necessità e sogno è quello di avere tutti a disposizione da febbraio. Da quando ci siamo fermati e siamo ripartiti a maggio non riesco ad avere tutti a disposizione. Quasi tutti vorrei averli. Domani avremo qualche defezione, con la società stiamo valutando, stiamo aspettando il capitano, secondo me per la fine del mese sarà con noi per darci una mano. Con il presidente e il ds stiamo valutando, se ne sta parlando quotidianamente.

Il rinnovo?
“Non c’è alcun problema con Lotito, era soddisfatto per le ultime prestazioni ma deluso dal risultato di Milano. Ci siamo sentiti a Natale e a capodanno. Per il rinnovo? Ora il presidente tornerà e troveremo un accordo senza problemi”.

Il rapporto con Caicedo?
“Se ne è parlato troppo. Non ci sono problemi con lui, ho un grandissimo rapporto. Domani ha buone possibilità di giocare, così come Muriqi e Pereira”.

Pereira?
“Si sta integrando, può ricoprire più ruoli. Dà ottimi segnali, è un professionista esemplare”.

Tornando nello specifico: da ventidue anni la Lazio è sempre stata la sua priorità, è ancora così?
“Assolutamente sì. Del rinnovo ne abbiamo cominciato a parlare ad agosto con il presidente, che è una persona di parola. Se ne sta parlando tanto, ma non vedo problemi. Per me non cambia niente avere un contratto già formalizzato o che si andrà a formalizzare”.

Cosa non si porterebbe dietro del 2020?
“Sicuramente il Covid, spero che tutto il mondo possa superare questa maledizione, a prescindere dal giudizio sportivo”

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Simone a vita.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

E se aspettassimo pure Zauri?!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Aspettiamo lulic fa già ridere così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Inzaghi domani fai giocare caicedo abbiamo bisogno dei 3 punti. 💙💙💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Caicedo incedibile!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

MERCATO INDECENTE… COSA È SERVITO ANDARE IN CHAMPIONS?…. PER ACQUISTARE FARES… MURIQI… ESCALANTE… MA PER PIACERE….. SIAMO SERI…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Forza Lazio combattiamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

ma un allenatore come inzaghi non può aspirare ad una società migliore?? 😀

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Che pupazzi🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

ma lui forse è troppo laziale spero che rimanga

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News