Resta in contatto

News

Maradona, Mughini: “Stadio dedicato a lui? Ridicolo. Non ha pagato milioni di tasse”

Il ricordo di Maradona è vivo nel cuore di tutti i tifosi di calcio, un po’ meno in quello di Mughini.

Lo scrittore e storico tifoso juventino ha detto la sua sulla voglia da parte del Comune di dedicargli lo stadio: “Trovo ridicolo che il sindaco di Napoli voglia intitolare lo stadio a suo nome. Maradona è quello che scappò di notte dalla polizia italiana, non pagando milioni di tasse”.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Masaniello
Masaniello
4 mesi fa

da napoletano costretto ad emigrare ma che tuttora paga le tasse italiane-probabilmente in maniera eccessiva per colmare il gap causato da gente come Diego-io mi schiero con Mughini. Non dobbiamo fare come povero Sinagria che si prendeva cura di uno che non c’era mai come padre. Maradona chiedeva sostegno dai napoletani in semifinale visto razzismo settentrionale, ma era lui che criticava sempre Napoli e i napoletani in interviste e costantemente provava a firmare col Milan. Il Milan per cui forse ha truffato nel 1988 come ha fatto nel 1986 con la mano e nel ’90 nel drogare Branco. Diceva invece… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Poveraccio 😱come sta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Per me a ragionare
Muchini no il sindaco i grandi
Anno le scappatoie
E piccoli pagano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Gli vuole intitolare la stadio, mica una via di Napoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Vero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Pensano di essere tutti puri e candidi da poter criticare gli altri!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

In effetti Mughini tutti i torti non li ha😉

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Mbecille!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Mughini Lurido Verme!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Mughini gobbo

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile torna al gol, doppietta contro il Benevento

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News