Resta in contatto

News

Lazio, De Martino: “Lotito può non stare simpatico, ma rispetta le regole. Attacchi mediatici? Ci compattano”

Lazio, De Martino: "Tutta la squadra vuole giocarsi lo scudetto"

Lazio, parla il direttore della comunicazione De Martino

In casa Lazio sono giorni molto caldi, con la società coinvolta in una situazione molto confusa e complessa. Il responsabile della comunicazione biancoceleste, Stefano De Martino, questa mattina è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per fare chiarezza sulla posizione del club:

SILENZIO DELLA SOCIETA’ – “Non abbiamo aggiunto niente perché c’è un’indagine in corso: la società, come sempre, attua un comportamento ligio alle regole. La società inoltre nel comunicato di alcuni giorni fa, ha espressamente chiarito di aver rispettato i protocolli e collabora come sempre con gli organi preposti. Ci sono degli aspetti che vanno chiariti, ma ribadisco: Lotito può stare simpatico o meno, ma il nostro operato è tangibile. Dopo anni ormai i tifosi hanno capito i meccanismi: su questa vicenda non posso aggiungere altro, deve fare il suo corso. Il silenzio significa rispettare le regole ed attuare un protocollo: la società sta collaborando, dico ai tifosi di essere sereni e di concentrarsi al campo”.

ATTACCHI MEDIATICI – “Rispetto ad anni fa, siamo più maturi e ci siamo resi conto che c’è sempre il tentativo di darci una spallata. Ne siamo coscienti, ma sappiamo di rispettare le regole. Ringrazio chi, anche in maniera scomposta, fa questi attacchi mediatici: ci sta ancora di più compattando. Alcuni giochi, a livello mediatico, sono stati capiti: questo ci unisce e ci da’ più forza. Chiaro è che è fastidioso, ma sono sicuro che il popolo biancoceleste ha capito tuto questo e ci siamo avvicinati ancora. Abbiamo visto con la Juve, che nelle difficoltà, la squadra continua a dimostrare tanto. Il clima tranquillo? Ci si modifica e plasma a seconda della situazione. Lotito ha creato sempre un  clima famigliare e come ogni famiglia ci sono delle discussioni, ma persiste il legame. A San Pietroburgo abbiamo ricevuto i complimenti della società, ci hanno accolto come una squadra importante d’Europa: questo anni fa non accadeva”.

CALCIATORI – “Immobile? E’ sereno e dispiaciuto per non poter indossare la maglia della Lazio. E’ un leone in gabbia: è devastante per lui non aiutare i suoi e non essere sceso in campo contro la Juve. C’è un’unione forte tra i ragazzi, Ciro ne è un portabandiera. Lulic? A breve tornerà in campo: sta bene, sta lavorando. E’ fondamentale il nostro capitano; mi auguro non ci siano altri intoppi. Reina è stato un grande acquisto, ha portato anche carisma e flusso positivo nello spogliatoio”.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
4 mesi fa

Non è la simpatia che conta, Lotito è Antipatico e non lo sopportiamo noi tifosi della Lazio figurati gli altri…. e che vuole fare sempre il più furbo.
Ma quando è che cambiate strategia e nominate un Laziale ogni trasmissione….
Ci massacrano sempre… Fortuna abbiamo INZAGHI….. Altrimenti…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Sto pupazzo insieme a diaconale so.spartiti….mai che intervengono nelle trasmissioni…mai una dura presa di posizione per rivendere la Lazio nostra!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Qui non si tratta di Antipatia o Simpatia.. Qui si tratta di alzare la VOCE e DIFENDERE LA PROPRIA ONESTÀ nell’operare secondo le REGOLE… Di Martino SVEGLIA ce anche un Re della Foresta detto LEONE.. Possibile che stiamo noi tifosi Laziali e VOI come Società quotata in Borsa sempre in mezzo solo a Critiche Brutte…
E DAJE… FORZAAAA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

E’ vivo e’ una novità!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Importante a volte è anche alzare i toni e non solo, fare sempre i signori in questo mondo non paga sempre….è come darsi la Zappa sui piedi..!!! UNITI PER LA LAZIO!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Il problema sta nel fatto che La Stampa romana non difende strenuamente la Lazio dagli attacchi di altre società e testate giornalistiche. Anzi, a volte si accordano agli attacchi. Imparate dagli avversari che difendono le loro squadre sempre e comunque!! 😡 Ogni tanto è necessario mostrare i muscoli!! 💪

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News