Resta in contatto

Il meglio dei Social

Acerbi e la solidarietà, post social per il suo “miglior compagno”

Le statistiche parlano chiaro: Acerbi e Izzo al livello di Chiellini

Post social di Acerbi, sempre in prima linea nella solidarietà e beneficenza, in compagnia del suo “miglior compagno di squadra”

Che Francesco Acerbi abbia il cuore grande non è una notizia. Da sempre in prima linea per beneficenza e solidarietà, oggi ha postato su Instagram una foto con un bambino, che ha definito “il suo miglior compagno di squadra“.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 ora fa

Alla Lazio sei diventato più forte……..esi riconoscete……..forza stefan radu…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 ore fa

Io guarda nn ce la faccio più con questo acerbi se ne vuole andare può anche andare è la maglia che mi interessa…..i mercenari no.

Pier Francesco
Pier Francesco
2 giorni fa

Onorato di averti con noi e al diavolo chiacchiere e fraintendimenti!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da Il meglio dei Social