Resta in contatto

News

14 maggio 2000, Veron: “Avevamo tutto per vincere”

14 maggio 2000, Veron: "Avevamo tutto per vincere"

La Brujita Veron ricorda la vittoria del 14 maggio 2000 che consacrò la Lazio campione d’Italia per la seconda volta nella sua storia

“Andammo vicini alla vittoria nella stagione precedente, prima o poi dovevamo vincere ne eravamo certi, troppo forti per non vincere”.

Così Juan Sebastian Veron ricorda la Lazio che il 14 maggio 2000 entrò nella storia del campionato italiano per la seconda volta. Nell’intervista esclusiva del Corriere dello Sport, l’ex centrocampista biancoceleste ricorda la squadra che compì l’impresa.

“Avevamo tutto per vincere, classe, carattere, ed un allenatore che ci gestì benissimo. Mettemmo da parte tutti gli orgogli personali per un obiettivo comune, e così vincemmo lo scudetto. Fu una gioia immensa. Eriksson il più bravo di tutti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Grande Beppe ricordo con grande emozione tanti suoi goal e soprattutto sono felice da laziale e uomo che sia uscito pulito dalla brutta storia che per..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Io non ho mai visto giocare il mio calciatore preferito. E l'ho raccontato qui:..."

Immobile: tutte le vette ancora da raggiungere

Ultimo commento: "Almeno farlo arrivare alla candidatura sarebbe un risultato importante."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News