Resta in contatto

News

14 maggio 2000, Simeone: “Il salto più bello verso la storia”

14 maggio 2000, Simeone: "Il salto più bello verso la storia"

Il 14 maggio del 2000 la Lazio vinceva il suo secondo scudetto con un’impresa straordinaria: i ricordi del Cholo Simeone per Il Messaggero

Il 14 maggio del 2000 la Lazio cuciva sul proprio petto il suo secondo scudetto. Ma l’impresa che portò a quel risultato iniziò molto prima e Simeone ne fu un protagonista indiscusso.

“Mentre ero in aria sapevo già che quella palla sarebbe entrata”. Così il Cholo ricorda il gol al Delle Alpi di Torino nella sfida scudetto contro la Juventus del 1 aprile 2000. Da quella vittoria la Lazio capì che il sogno era davvero realizzabile.

“Da quel momento in poi tutti i nostri pensieri si concentrarono sul diventare campioni. È stato un momento chiave perché ogni partita a Torino è molto dura. Ho fatto un gran gol di testa su un cross di Veron.

Ricordo che durante stagione lo svantaggio dalla Juve aumentò fino a 9 punti e la possibilità di raggiungere il titolo sembrava lontana. Però ci sono dei momenti importanti che segnano il percorso di una squadra”.

Queste le parole di Simeone nell’intervista esclusiva de Il Messaggero nell’edizione odierna per ricordare la stagione della “Lazio più forte del mondo” guidata da Sven Goran Eriksson.

“Abbiamo vinto una partita molto sofferta a Bologna e un’altra molto difficile a Piacenza, e segnai in entrambe le trasferte. Non posso dimenticare le quattro reti nelle quattro gare finali della stagione”.

Infine, alla domanda sulla possibilità che la Lazio di quest’anno possa bissare l’impresa del 2000, Simeone risponde con uno scaramantico “no comment”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News