Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, Petrucci (FIP): “Lotito? Tra i migliori, alla pari con Marotta e Galliani”

Lazio - Atalanta, Igli Tare e Claudio Lotito

Lazio, il presidente della FIP si è esposto anche sulla ripresa del campionato: “Capisco il discorso di Lotito, anche dal punto di vista sportivo”

“Nessuno può contestare le sue abilità, con lui adesso c’è un buon rapporto”.

Parole al miele quelle di Gianni Petrucci verso Lotito, presidente della Lazio. L’ex numero uno del CONI e attualmente al vertice della FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) è stato intervistato in diretta su Radio Incontro Olympia:

“Con Claudio ci siamo chiariti, quando vado allo stadio scherziamo sempre. Si può essere simpatizzanti o no, ma bisogna ammettere che ha salvato la Lazio e l’ha portata tra le migliori squadre della Serie A. Ho sempre detto che Lotito sia una dei migliori dirigenti del calcio. Tra quelli che ho conosciuto, lo metto sullo stesso piano di Marotta e Galliani, persone che hanno fatto grande il calcio italiano. Nessuno può contestare le sue abilità, con lui adesso c’è un buon rapporto”.

Petrucci ha poi detto la sua sulla ripresa del campionato:

“Tutti vogliono ricominciare per rimettere in moto quello che volgarmente viene definito il circo del calcio. Può aiutare in questo momento ad alleviare i problemi, che comunque rimangono. Capisco il discorso di Lotito, anche dal punto di vista sportivo. La Lazio poteva lottare per lo scudetto, la squadra era in grande forma. Dopo che ha battuto Juventus e Inter, anche gli altri hanno capito che la Lazio ha tutte le potenzialità per lottare fino alla fine”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News