Resta in contatto

Casa Lazio

Da domenica la bacheca dei trofei sarà itinerante all’Olimpico

Danilo Cataldi, post Instagram

Da domenica all’Olimpico i tifosi potranno ammirare tutti i trofei vinti dalla Lazio. A turno, la bacheca sarà esposta in ogni settore.

Continuano le iniziative in casa biancoceleste per festeggiare i 120 anni della fondazione. Un comunicato ufficiale della società annuncia ai tifosi che da domenica potranno ammirare tutti i trofei principali della bacheca della Lazio all’Olimpico.

Già da inizio anno, fuori dalla tribuna autorità, in prossimità del ristorante, sono messi in bella mostra i successi ottenuti sotto la gestione di Claudio Lotito. Ora, proprio per iniziativa dello stesso Presidente, saranno sfoggiate anche tutte le altre coppe, in una sorta di tour, che toccherà a turno ogni settore dello stadio.

I 16 titoli, nazionali e internazionali, vinti dalle aquile saranno esposti all’ingresso in delle teche. Dalla Coppa Italia del 1958 all’ultima Supercoppa vinta un mese fa in Arabia, passando per la Coppa delle Coppe, la Supercoppa europea e gli scudetti, saranno tutti a disposizione dei laziali per una foto ricordo. Si inizierà contro la Spal dalla Curva Nord. Il 16 febbraio toccherà alla tribuna Tevere, poi il 29 si chiuderà in Monte Mario.

Un motivo in più per essere presenti sugli spalti a sostenere Lulic e compagni in questa seconda decisiva metà di campionato.

 

Leggi anche:

Lazio, Giroud: spiragli per l’estate

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Che buffone !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Quindi il panzone ha deciso di sdoganare i trofei vinti prima della sua gestione ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

E i distinti?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Angelo Pennetta 😉

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ce sta pure giraud?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

E gli abbonati dei distinti ?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Casa Lazio