Resta in contatto

News

Diaconale: “Tolleranza zero, chi sbaglia paga”

Diaconale attacco a Malagò: "Si parla di etica ma non capisco il filo logico"

Il Portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, ha parlato all’Ansa dopo la decisione da parte della società di multare i suoi sostenitori per comportamento non consono.

Le parole di Arturo Diaconale all’Ansa

“Tolleranza zero, e chi sbaglia paga.

È questa la linea, a difesa degli interessi di tutti i tifosi, che vengono danneggiati da uno sparuto nucleo di persone. Siamo per la legalità, per i valori, di cui la società è portavoce, contro ogni forma di discriminazione, come dice Lotito. Questo può diventare un modello da applicare in tutti gli stadi.

Questa è la linea che Lotito porta avanti – spiega ancora Diaconale – e poiché lo fa anche in Figc da consigliere, immagino che la voglia portare anche su altri terreni”. “Il problema non sono i soldi – sottolinea il portavoce – ma il principio. Si introduce con questa misura il principio di responsabilità personale. Troppo spesso la responsabilità oggettiva è diventata uno strumento per premere le società. Se correttamente la si introduce, ognuno deve essere responsabile anche e soprattutto dentro lo stadio”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

a sandro, ricordate quello che a detto de te e tutti noi, cioè tu sei un drogato tu moie na zoccola e tu fio un puscer ai funerali de gianni elsener, e ancora lo difendi, RICORDATE CHE LA DIGNITà NUN SE COMPRA AR SUPERMERCATO O CE L’AI O NUN CE L’AI.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravi, continuate cosi! Siete degli indegni, che fanno finta di non capire chi vuole veramente bene alla Lazio e chi non! Lo sapete bene e per questo lo fate apposta! Perché sperate di impaurire l’ambiente e governare in maniera dittatoriale per fare i vostri comodi con un qualcosa di SACRO! Siete degli INDEGNI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

AGasperini Andrea Alessio Clementi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Diaconale servo e giornalista fallito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Servo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Chi danneggia la Lazio e’ giusto che paghi.La politica andatela a farla in un altro luogo.Bravo Lotito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tantissimi erano quel giorno all agenzia delle entrate per manifestare x la rateizzazione del debito….allora andava tutto bene. ….chiudemo pure le curve co i vessilli rossi e i cori che inneggiano a p.le Loreto, perché 2 pesi e 2 misure?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tolleranza zero nei confronti del gestore & c. CHI SBAGLIA PAGA SE NON ANDIAMO IN COPPA DEI CAMPIONI LA COLPA SARÀ DOVUTA ALLA MIOPIA ECONOMICA E SPORTIVA di TARE e del suo padrone !
FORZA LAZIO COMUNQUE !

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News