Resta in contatto

News

Cataldi: “Voglio impormi con questa maglia che porto sin da bambino”

Lazio - Udinese, Danilo Cataldi

Intervenuto questa mattina in radio, Danilo Cataldi ha parlato del momento Lazio e del suo futuro. Poi anche un pensiero per Zaniolo.

Questa mattina dai microfoni di Radio anch’io Sport è stato intervistato Danilo Cataldi. Il centrocampista della Lazio ha parlato del momento magico in biancoceleste e delle sue intenzioni per il futuro.

Nelle gerarchie è diventato lui la prima riserva a centrocampo, che lui ritiene tra i più forti d’Italia:

“Per me il nostro centrocampo è il più forte d’Italia dopo quello della Juve. Io credo di poter dare una mano anche dalla panchina. Lavorerò sempre di più per cercare di guadagnare più spazio”.

Su un ipotetico trasferimento in futuro, Danilo è categorico:

“Non ci penso proprio a cambiare aria. Voglio impormi con questa maglia, che porto sin da bambino”.

In chiusura, poi, spende qualche parola per il collega-rivale Nicolò Zaniolo, infortunatosi gravemente ieri sera nel match contro la Juve:

“Ho visto la partita. Per queste situazioni non c’è colore della maglia che tenga. Ho conosciuto Nicolò in uno stage della Nazionale e mi dispiace molto. Non trovo neanche le parole. Spero si possa riprendere presto. Gli faccio un grosso in bocca al lupo”.

 

Partecipa al sondaggio per eleggere la top 11 biancoceleste:

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: le mezzali destre

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Andrea Clementi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bello de casa💙💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Danilo, diventa la nostra bandiera in campo!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News