Resta in contatto

Consigli per gli acquisti

Mohamed Simanak: fisico bestiale, tecnica da regista

Primo appuntamento del 2020 con i consigli per gli acquisti. La rubrica alla scoperta di giovani talenti del futuro.

Si ringrazia per la scheda il sito worldfootballscouting.com

Mohamed Simanak

Data di nascita: 03/05/2000
Nazionalità:  francese
Altezza: 187 cm
Piede: destro
Ruolo: difensore

Di proprietà dello Strasburgo. Contratto in scadenza nel 2021. 14 presenze stagionali quest’anno. Lo scorso alla fine furono 24, condite anche da 1 gol.

Come ogni anno, la Ligue 1 propone dei talenti molto interessanti. Anche in quest’avvio di stagione sono stati lanciati nell’élite del calcio francese un prospetto interessante è Mohamed Simanak, difensore franco-guineano dello Strasburgo.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Difensore centrale. Può essere utilizzato anche da terzino destro, ma è nel mezzo della difesa che dà il meglio di sé, sfruttando la sua grande fisicità, abbinata ad una notevole capacità nell’impostare il gioco (ha un bel lancio lungo).

Fisicamente bestiale. Potente e in grado di recuperare in velocità qualsiasi tipo di attaccante.
Anche quando sbaglia il posizionamento o l’anticipo, ha la capacità di recuperare il terreno perso mettendo in moto le sue lunghe leve.

Molto difficile da superare nell’uno contro uno. Esplosivo muscolarmente ed atleticamente, a volte esuberante. Può fare il centrale di destra in una difesa a 3. Ha una spiccata personalità.

Punto di debolezza: talvolta sbaglia il posizionamento (si fa attrarre troppo dalla palla).

FAREBBE COMODO ALLA LAZIO PERCHÉ:

Difensore duttile, che farebbe comodo a Inzaghi, per essere utilizzato sia da centrale, sia come terzino. Vista la sua struttura potrebbe far parte subito dei titolari. Un vero investimento, anche se la valutazione data dai dirigenti dello Strasburgo si aggira sui 20 milioni di euro, ma sarebbero ben spesi perché si aggiungerebbe alla rosa un titolare in più.

 

Partecipa al sondaggio per eleggere la top 11 all time biancoceleste:

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: i terzini sinistri

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Consigli per gli acquisti