Resta in contatto

News

Lazio – Lecce, la Nord omaggia i vigili del fuoco morti ad Alessandria

Lazio - Lecce, lo striscione della Curva Nord per i vigili del fuoco morti in provincia di Alessandria

Durante Lazio – Lecce, la Curva Nord biancoceleste ha esposto uno striscione in memoria dei tre vigili del fuoco vittime della tragedia di Quargnento

Uno striscione molto toccante, che la Curva Nord ha esposto durante il primo tempo di Lazio – Lecce: i tifosi biancocelesti hanno voluto rendere omaggio ad Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre vigili del fuoco morti nella tragica esplosione di Quargnento (Alessandria).

“Nei pensieri un credo, paura mai! Onore ai vigili del fuoco” e il Rip con i nomi delle tre vittime: un messaggio molto commovente, che ha ricevuto l’applauso dell’intero Olimpico.

Lazio - Lecce, lo striscione della Curva Nord per i vigili del fuoco morti in provincia di Alessandria

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

❤❤❤???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Purtroppo le televisioni sono pronte a sottolineare solo le cose negative…quelle positive non fanno notizia…brava curva nord !!??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Bravi mi associo anch’io

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Bravi avete fatto un bel gesto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Mi associo con dolore per quanto accaduto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Siamo grandi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

E sky non inquadra mai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

CURVA NORD ! GRANDI RAGAZZI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

La nostra curva unica.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

riposate in pace ragazzi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Solo la Nord può fare ste cose…
Onore a voi e ai tre ragazzi????

Maria Deroma
Maria Deroma
7 mesi fa

❤️❤️❤️

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News