Resta in contatto

News

Italia-Grecia, Mancini: “Non sarà facile qualificarsi” (FOTO)

Italia-Grecia sarà una gara fondamentale per la nostra Nazionale: potrebbe arrivare la qualificazione a Euro 2020 con 3 giornate d’anticipo

È la vigilia di Italia-Grecia e come di consueto è in programma la conferenza stampa di Roberto Mancini, che si presenta in sala stampa con Bonucci (qui le sue parole):

Ti saresti mai aspettato di trovarti con 60 mila persona, a tre partite dalla fine, con la possibilità di qualificarsi?

“Non sarà così semplice domani, prima dobbiamo qualificarsi. Quando ho preso la Nazionale, non potevo mai sapere cosa sarebbe accaduto 15 mesi dopo. Avevo pensieri suoi giocatori giovani da inserire. Non siamo mai stati in difficoltà, abbiamo perso contro i campioni d’Europa, il Portogallo, alla seconda giornata dopo aver cambiato 11 giocatori. Siamo andati sempre migliorando, sono stati bravi i ragazzi”.

Bernardeschi-Barella è un dubbio?

“Sì, c’è solo questo dubbio”.

Sull’espulsione di Kean…

“Mi dispiace, c’è sempre dentro lui. Penso che sia stato un po’ sfortunato, ma deve fare più attenzione”.

Il progetto di questa Nazionale è rivolto anche al prossimo Mondiale?

“L’obiettivo principale è l’Europeo, il primo che avremo. Vogliamo arrivare fino in fondo. Poi si penserà al Qatar”.

Cosa potrebbe dare Vialli come capo delegazione della Nazionale?

“Mi fa molto piacere, è qua con noi per tre giorni. È stato un mio compagno per tanti anni. La cosa fa piacere a tutti, anche ai giocatori. Credo possa esserci di aiuto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "In eterno per noi laziali lui e' e rimarrà per sempre lui il simbolo della nostra amata lazio!!!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile stacca Signori in Serie A

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Altro da News