Resta in contatto

News

Lazio, Inzaghi in apprensione per Correa: la situazione

Lazio - Genoa, Joaquin Correa

Joaquin Correa è uscito malconcio dalla gara con il Genoa, ieri ha effettuato i controlli clinici: le condizioni del Tucu restano da valutare

L’unico sorriso mancante, nella vittoria della Lazio con il Genoa, è stato quello di Joaquin Correa. Non solo perché il Tucu non ha inciso o trovato la via del gol: quando Simone Inzaghi l’ha richiamato in panchina, si era capito come le sue condizioni non fossero al meglio.

L’argentino ha accusato un problema alla coscia sinistra, ieri si è sottoposto agli esami strumentali: il tecnico biancoceleste attende il responso, intanto lo farà riposare giovedì in Europa League contro il Rennes (spazio alla coppia Caicedo-Immobile). Come sottolinea il Corriere dello Sport, finora Correa ha lasciato il segno solamente contro la Sampdoria: poi tanti errori sottoporta, dopo essere stato il goleador laziale dell’estate. Il Tucu vuole ritrovarsi e tornare a trascinare la squadra, come fu nel finale della scorsa stagione.

 

Leggi anche:

Milinkovic da record, è il più giovane centrocampista-bomber della Serie A

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Prima da gioca ‘ però magnate qualcosa così nun te magni qualche gol GRANDE TUCU ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma certo guarisci presto la squadra ha bisogno pure di te ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dai Correa ri prenditi subito alla grande perché la lazio a bisogno di te e forza grande lazio

Andrea
Andrea
1 anno fa

La solita storia di un incompetente direttore sportivo che solo il suo ritorno in Albania mi farà felice.prima squadra non facilmente rinnovabile ,poi abbiamo una Ferrari poi quest’anno teniamo Al bilancio e poi come si fa male un titolare ecco che non hai sostituto cacciamoli via subita basta da Andrea

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News