Resta in contatto

News

Lazio, Gazzetta: “La Lazio ritorna bella, il Parma dura poco. Lite Immobile-Inzaghi”

King Ciro Immobile, fai 90 e passa la paura (FOTO)

Grande vittoria dei biancocelesti, che ritrovano lo spirito delle prime due gare. In gol Immobile che poi litiga con il Mister

C’era molta tensione prima della partita di ieri sera. La Lazio veniva veniva da due ko consecutivi, che hanno rischiato di minare le certezze della squadra.

Le due sconfitte contro Spal e Cluj avevano fatto accendere un campanello d’allarme. La squadra sembrava incapace di gestire il risultato. In entrambe le gare i biancocelesti erano passati in vantaggio facendosi poi rimontare.

Questa volta no, la squadra ha dato una risposta importante a tutti, non solo ha saputo gestire il risultato ma è riuscita a raddoppiare portandosi a casa tre punti importantissimi.

Nelle ultime uscite la Lazio sembrava accusare i secondo tempi, e i giocatori erano stati messi sotto al banco degli imputati. Ieri sera la grande risposta e, come fa notare la Gazzetta dello Sport, la squadra ha giocato meglio il secondo tempo del primo non concedendo nulla al Parma e colpendo un palo (Luis Alberto da calcio d’angolo).

Tra le note positive troviamo Ciro Immobile, autore del primo gol. Il Bomber di Torre Annunziata non segnava su azione all’Olimpico dal 4 Novembre scorso. Ciro era voglioso di fare una buona prestazione, soprattutto sotto gli occhi di Roberto Mancini, che avrà sicuramente apprezzato il gran gol.

Nel secondo tempo Immobile si infuria con Inzaghi. Ciro non ha digerito la sostituzione voglioso di andare a cercare il secondo gol, soprattutto sotto gli occhi del Ct della Nazionale. L’importante per la Lazio era ritrovare la vittoria per ricarsi in vista della trasferta di Milano.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
1 anno fa

Ciro è così va aiutato e capito è il più forte attaccante in Italia e dobbiamo coccolarcelo va bene così. ora la partita perfetta a Milano cosa un po’ difficile ma giochiamola senza paura dentro lucaku a tamponare il fratello e Lazzari .da Andrea avanti Lazio..

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News