Resta in contatto

News

Il Messaggero on line: “All’improvviso il derby”

Lazio - Roma, derby

L’edizione on line del messaggero presenta il derby parlando di fulmine a ciel sereno. Previsto anche maltempo sulla Capitale.

Lazio e Roma, all’attacco del derby” titola l’editoriale del Messaggero on line presentando il match di oggi all’Olimpico. All’improvviso, un fulmine a ciel sereno. Una partita, da giocarsi probabilmente sotto la pioggia, che offre subito la possibilità di break alla Lazio, dopo la partenza stentata della Roma.

Il testa a testa tra le romane per il 4° posto, l’unico veramente in ballo per la Champions, scrive il quotidiano, sarà il vero leitmotiv della stagione calcistica della Capitale. Descritto come un duello intrigante, che durerà fino al 24 maggio, per l’occasione di oggi gli allenatori, al livello tattico profondamente diversi, cercano la perfezione. Per Inzaghi spazio al rientrante Leiva, nonostante la buona prestazione del centrocampo contro la Samp. mentre Fonseca inserisce Zappacosta per provare a tamponare le ripartenze, vera spina nel fianco la settimana scorsa.

 

Leggi anche:

La prima pagina del CorSport di Roma: “La sfida più prematura” (foto)

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Forza lazio grande

trackback

[…] Il Messaggero on line: “All’improvviso il derby” […]

Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mito che purtroppo ho vissuto troppo poco,avevo appena 9 anni,allo stadio non mi portava nessuno,anche se le partite si vedevano poco bene e i..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News