Resta in contatto

Il meglio dei Social

Flavio e Francesco in campo con la Lazio: la splendida tradizione

Flavio e Francesco, Lazio Auronzo 2019

Il momento del ritiro più atteso da Flavio e Francesco è arrivato: i due gemelli lazialissimi hanno incontrato la squadra sul campo del Zandegiacomo

Ora sì che è veramente il ritiro di Auronzo per la Lazio: Flavio e Francesco hanno incontrato la squadra sul campo dello Zandegiacomo, una tradizione che rappresenta il momento più dolce e atteso.

I due gemelli lazialissimi combattono da anni con il Morbo di Batten, una malattia congenita neurodegenerativa rarissima. Insieme a loro, mamma Paola e papà Marco lottano come leoni anche grazie all’amore infinito per la Lazio, che coinvolge tutta la famiglia Rosci. Una famiglia “allargata”, di cui fa parte Simone Inzaghi e tutta la squadra. E come immortalato dalla Lazio sui social, oggi Flavio e Francesco hanno vissuto il loro attesissimo incontro con i loro idoli.

Un saluto speciale per loro è arrivato anche da Antonio Candreva: “Salutameli tanto, un forte abbraccio“, il commento dell’ex centrocampista biancoceleste al post pubblicato su Instagram dal fotografo ufficiale Marco Rosi.

 

Leggi anche:

Jony, dalla Spagna: “Il Malaga non ufficializza la cessione”

 

Parla Lulic: “Milinkovic? Speriamo rimangano tutti e arrivino altri giocatori”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Flavio e Francesco in campo con la Lazio: la splendida tradizione […]

trackback

[…] Dopo le foto e l’incontro con Flavio e Francesco, leggero riscaldamento e poi via in campo per provare soluzioni in vista della 4° amichevole del ritiro. Inzaghi prova come sempre il 3-5-2 con Luiz Felipe, Acerbi, Radu a comporre il terzetto difensivo (Vavro ieri ha accusato un affaticamento). Lazzari e Jony sulle corsie esterne, con Badelj, Luis Alberto e Parolo in mezzo: non Milinkovic, dunque, al centro di tante voci di mercato. Davanti non c’è Caicedo, dunque spazio a Correa e Immobile. Gli altri, schierati sempre col 3-5-2, sono Vavro, Jorge Silva, Wallace, Patric, Milinkovic, Cataldi, Lulic, Andrè Anderson e Adekanye.… Leggi il resto »

trackback

[…] Flavio e Francesco in campo con la Lazio: la splendida tradizione […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Il meglio dei Social