Resta in contatto

Parola ai tifosi

“Ti vogliamo bene Sinisa Mihajlovic, come si vuole bene a uno di famiglia”

Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic ha iniziato la terapia chemioterapica per sconfiggere la leucemia. Il nostro amico Max883 gli rivolge queste parole

Sinisa Mihajlovic ha iniziato le cure, il Bologna ha condiviso il primo aggiornamento sulle terapie a cui si sta sottoponendo il tecnico serbo. Questo il comunicato emesso dal club emiliano:

Tre giorni dopo il ricovero di Sinisa Mihajlovic presso il reparto di ematologia dell’Istituto Seragnoli del Policlinico Sant’Orsola, si è concluso il percorso di tipizzazione della malattia: si tratta di una leucemia acuta prevalentemente mieloide. Mihajlovic ha iniziato oggi il trattamento chemioterapico. Nonostante gli esami e le terapie, il tecnico è in contatto quotidiano diretto con i suoi collaboratori a Castelrotto“.

Il nostro amico Max883 ci ha inviato questa lettera per l’ex colonna della Lazio. E noi vogliamo condividerla con voi:

“Sono passati giorni ormai dalla conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic, una conferenza che è rimasta addosso a chiunque l’abbia sentita. Parole piene di forza, di orgoglio e, nonostante il momento nero, anche di speranza.
Parole che, per chiunque ma soprattutto per noi laziali, sono state un pugno nello stomaco, perché per la prima volta ci hanno fatto vedere un Mihajlovic diverso da come lo abbiamo sempre visto. Un Sinisa umano, un Sinisa più vicino a noi, non quel serbo orgoglioso che giocava sempre a testa alta e sembrava invincibile e indistruttibile.
Per noi tifosi è impossibile non voler bene a Sinisa: ci riporta ai nostri momenti più belli, alle vittorie, ai trofei alzati al cielo, alle mille domeniche passate allo stadio a gridare “E SE TIRA SINISA È GOL”. Momenti che il serbo ha saputo impreziosire con le sue giocate, le sue scivolate e i suoi calci da fermo. Anche nei momenti delle critiche nei suoi confronti, lui è rimasto qui sempre con quello sguardo fiero e orgoglioso per far ricredere tutti noi che lui non era finito, ma che sapeva ancora fare la differenza.
Il cordone ombelicale con lui non si è mai spezzato, neanche una volta smesso con il calcio. Tutti noi ci auguriamo che prima o poi il giorno in cui Sinisa tornerà alla Lazio possa arrivare, come ci auguriamo che questi maledetti giorni passino in fretta. Perché Sinisa è forte, fortissimo e con un colpo a effetto dei suoi riuscirà a squarciare le tenebre che lo stanno avvolgendo.
Ti vogliamo bene Sinisa, come si vuole bene a uno di famiglia.
#ForzaSinisa”

 

Leggi anche:

Grazie Radu, per me sei stato un esempio anche nell’amicizia

34 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
34 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza ci vuole tanta forza in queste situazioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

…che tutte le forze, armonie della vita Ti assistano e proteggano…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza guerriero Dio e noi siamo con te ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

IN BOCCA AL LUPO CAMPIONE ❤❤?????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Stringi i denti e combatti, Lo sai fare bene ❤️❤️❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Che Dio ti protegga auguti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Vai avanti Sinisa, combatti siamo con te

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza guerriero????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tvb

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

❤❤❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Daje Sinisa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza! Forza!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza grande guerriero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tvtb ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ti vogliamo tutti tanto bene Sinisa❤???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tutti i tifosi laziali ti sono vicino . Forza grande uomo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza guerriero

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza campione la positività il coraggio è la prima cura….??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sinisa È uno di famiglia! Forza Aquila! Rialzato e torna a volare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Forza guerriero !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tvb grande uomo. Forza dai.???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tvb… FORZA GUERRIERO ??⚪?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

TVB???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

TVTTTTB ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sei uno di noi. Dajeeeeee

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sinisa, I Leoni come te non anno paura di niente, Forza campione fagli vedere chi è più forte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sottoscrivo
Forza Sinisa?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tutti con te forza Sinisa!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

E vero???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Brividi, forza guerriero!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Tvb?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Parola ai tifosi