Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, storie da Auronzo: la tifosa Ida e la Coppa Italia sul balcone (FOTO)

Lazio, la signora Ida è diventata una tifosa biancoceleste. Per il ritiro ha preparato una sorpresa per la squadra e i laziali

La signora Ida avrà cerchiato con il pennarello rosso la data di sabato, quella dell’inizio del ritiro della Lazio ad Auronzo. Residente nel comune sotto le ‘Tre Cime di Lavaredo’, scrive sul Gazzettino locale ed è diventata una tifosa biancoceleste:

“In famiglia non siamo mai stati degli sportivi – ci racconta – ma ormai abbiamo il cuore biancoceleste. Quando vince durante l’anno siamo felici. Anche se qualche hanno fa, visti tutti i gol che hanno dato all’Auronzo, mi hanno fatto scrivere parecchio nell’articolo”.

Siamo, usa il plurale perché si riferisce al figlio. Stefano, anche lui laziale d’adozione. Fremevano per l’arrivo della squadra, la cui presenza qui è ormai diventato un appuntamento attesissimo da tutti. E vista l’importanza dell’occasione, non potevano farsi trovare impreparati. Perciò via con il lavoro. Palloncini biancocelesti tondi e scritta, sempre con i palloncini, in argento ‘Forza Lazio‘ sul balcone.

Si riconosce da lontanissimo la casa di Ida, che su richiesta del figlio ha voluto onorare anche la Coppa Italia vinta lo scorso 15 maggio. Ecco perché l’addobbo più bello è un cartonato raffigurante il trofeo, con i nastri tricolore allacciati.

“Mi ha chiesto di farla e l’ho accontentato, sono contento per lui”. “Ma i lacci vanno qui o più giù?”, ci chiede.

Alla fine il risultato è bellissimo e Stefano non può che esserne felice. Come del resto lo sono tutti i cittadini di Auronzo, ben felici di ospitare la Lazio:

“Porta entusiasmo e gioia, è un piacere averla qui. La permanenza dei biancocelesti fa bene a tutti”.

 

Leggi anche:

Parla Caicedo: “Jony e Lazzari aiuteranno sicuramente noi attaccanti”

 

Lazio, l’allenamento mattutino: corsa e siparietto Cataldi-Lazzari (FT e VD)

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Lazio, storie da Auronzo: la tifosa Ida e la Coppa Italia sul balcone (FOTO) […]

trackback

[…] Lazio, storie da Auronzo: la tifosa Ida e la Coppa Italia sul balcone (FOTO) […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti