Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, l’allenamento mattutino: corsa e siparietto Cataldi-Lazzari (FT e VD)

Lazio, La Repubblica: "Lazzari e Vavro sono già delle certezze"

La Lazio suda e fatica ad Auronzo e il gruppo si allarga: anche Radu, Jony, Badelj e Durmisi corrono insieme ai compagni

Splende il sole su Auronzo nel quarto giorno di ritiro della Lazio. Mattinata di corsa per la squadra di Inzaghi, come sempre divisa in gruppi.

Sono quattro quest’oggi invece che tre, come domenica, questo perché alla spedizione biancoceleste si sono aggiunti Radu, Jony, Badelj e Durmisi. Logicamente hanno un passo diverso e con loro corre anche Luiz Felipe, che alterna il lavoro in gruppo al differenziato. Wallace si allena da solo in campo, mentre Marusic è sempre ai box. A fine mattinata bagno nel lago gelato per rinfrescare i muscoli.

Cataldi scherza con Lazzari: “Non hai neanche sudato, vergognati!”

Il clima è disteso tra i giocatori. Tra una ripetuta e l’altra c’è anche tempo per scherzare e smorzare la fatica. Come fa Cataldi, che dopo il quarto chilometro vede Lazzari senza una goccia di sudore: “Non hai neanche il fiatone e non hai sudato, vergognati, devi fare un gruppo a parte“. Risponde con un sorriso l’ex Spal, le cui dote atletiche e aerobiche sono fuori discussione.

 

Leggi anche:

La Lazio va già di corsa: test atletici migliori rispetto allo scorso anno

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

????⚪??

trackback

[…] Lazio, l’allenamento mattutino: corsa e siparietto Cataldi-Lazzari (FT e VD) […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ragazzi siete incredibilmente bravi

trackback

[…] Caicedo al termine della seduta di allenamento mattutina è intervenuto a Lazio Style Channel (233 di Sky). Il panterone è tra i protagonisti di questi […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Casa Lazio