Resta in contatto

News

Lazio, Budoni: “Con Inzaghi confermato si può puntare al 4° posto”

Lazio, Budoni: "Milinkovic sarà l'ago della bilancia del mercato"

L’ex biancoceleste Riccardo Budoni è intervenuto su Lazio Style Radio 89.3 parlando del rinnovo di Inzaghi. Questa la sua opinione:

Finalmente Inzaghi ha firmato. Ora possono tacere tutte le voci che circolavano sul suo conto. La questione è stata gestita nel migliore dei modi da tutte e due le parti. Ora si potrà puntare al quarto posto, provando a prendere sul mercato giocatori giovani, ma con già una certa esperienza in Europa. Aggiungendoli  allo zoccolo duro della squadra si creerebbe il giusto mix per raggiungere i traguardi prefissati.

Da ex portiere, Budoni ha detto la sua anche sui tre estremi difensori nella rosa di ques’anno.

Strakosha, Proto e Guerrieri rappresentano un’ottima batteria di portieri. Io punterei su di loro anche nella prossima stagione.

 

Leggi anche:

Lotito presente a Malta per l’assemblea ECA

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News