Resta in contatto

News

Lazio, la Repubblica: “Inzaghi-Lotito, è gelo”. E Gattuso intriga il patron

Lazio, Simone Inzaghi

Il quotidiano romano fa il punto sugli sviluppi in casa Lazio: il tecnico continua a prendere tempo, il presidente sta perdendo la pazienza

Il futuro della panchina della Lazio continua a essere un rebus. Tra Simone Inzaghi e Claudio Lotito non si registrano sviluppi incoraggianti, anzi: secondo la Repubblica, il presidente biancoceleste starebbe perdendo la pazienza.

Ecco cosa si legge stamattina sul quotidiano romano, nell’articolo a firma di Giulio Cardone e Stefano Fiori:

“Da cultore del mondo latino qual è, la strategia adottata da Inzaghi gli ricorda troppo quella di Fabio Massimo il Temporeggiatore: prendere tempo, appunto, per portare a casa il risultato sperato”.

In questo scenario, non può essere esclusa la componente Milan: il club rossonero non considera Inzaghi come la prima opzione, ma la panchina lasciata orfana da Gennaro Gattuso è attraente. Il tecnico della Lazio partirà per le vacanze la prossima settimana, non più oggi (con la sua famiglia ha cambiato meta). Lotito dal canto suo avrebbe già voluto chiudere la questione.

Gattuso è un profilo che piace

Se addio con il suo “figlioccio” sportivo sarà, il patron biancoceleste dovrà scegliere un’alternativa insieme al diesse Tare. E tra i profili – tecnici e umani – che più convincono il numero uno della società, c’è proprio l’ex allenatore del Milan. Difficile dire se Lotito punterà forte su Gattuso, che potrebbe anche scegliere di dedicarsi a un’avventura estera. Prima c’è da sciogliere, in positivo o in negativo, il nodo Inzaghi.

 

Leggi anche:

Lotito all’uscita del consiglio Figc: “Inzaghi? I problemi della Lazio si affrontano altrove”

 

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News