Resta in contatto

News

Lazio, Lotito e D’Angelo incontrano il poliziotto rimasto ferito ieri.

"La Lazio contro tutti": è guerra contro la società di Lotito

Lotito e D’Angelo hanno fatto visita oggi al poliziotto rimasto ferito ieri negli scontri prima della finale di Coppa Italia.

Prima del match di ieri sera alcuni tafferugli tra pochi tifosi e forze dell’ordine hanno macchiato la festa di sport della finale di Coppa Italia. Il dirigente della polizia municipale di Roma Capitale, Ugo Esposito, è rimasto ferito. Oggi il presidente Claudio Lotito e il capo della sicurezza della S.S. Lazio Niccolò D’Angelo gli hanno fatto visita per dimostrare vicinanza e condannare tali atti di violenza.

Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito della società questa sera:

Il Presidente Claudio Lotito ed il Prefetto Nicolò D’Angelo, attuale Capo della Sicurezza della S.S. Lazio, hanno fatto visita al dirigente del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale, Ugo Esposito, rimasto ferito ieri durante gli scontri avvenuti prima della finale della Coppa Italia.

Esprimendo vicinanza alla Polizia Locale ed a tutte le forze dell’ordine impegnate nei servizi di sicurezza, i vertici della società sportiva hanno ribadito la condanna di questi gesti criminali che nulla hanno a che vedere con lo spirito sportivo che anima i veri tifosi“.

Il post Facebook sulla pagina ufficiale della polizia locale di Roma Capitale

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News