Resta in contatto

News

Milan-Lazio, la gioia di Nesta: “Sono contento, ha vinto la più forte”

La UEFA e il sondaggio interessante: scegliete fra 7 campioni della Lazio

Milan-Lazio, Alessandro Nesta commenta la vittoria dei biancocelesti nella semifinale di Coppa Italia: le parole dell’ex capitano

Per Alessandro Nesta, Milan-Lazio è sempre una sfida speciale. L’ex capitano biancoceleste ed ex difensore rossonero ha commentato all’Ansa il successo della sua squadra del cuore, nella semifinale di Coppa Italia a San Siro.

Queste le sue parole rilasciata all’Ansa:

Sono contento che i biancocelesti si siano qualificati per la finale di Coppa Italia. La partita è stata vinta dalla squadra più forte con i giocatori più forti“.

L’attuale allenatore del Perugia ha poi elogiato l’ex compagno di squadra Simone Inzaghi:

È un bravo allenatore che lavora bene. In linea generale, se ottieni buoni risultati, il primo anno può essere un caso, ma anche nel calcio la cosa difficile è sapersi confermare a certi livelli“.

Ultima battuta, Nesta la riserva alla capacità della Lazio di portare a Roma calciatori di talento:

Correa e Milinkovic-Savic, innanzitutto. Avrebbe potuto acquistarli qualunque squadra, ma sono arrivati a Formello“.

 

Leggi anche:

Lazio, la sfida tra Correa, Luis Alberto, Caicedo e Bastos: chi è “Er Mejo?”

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ma non si augurava un pareggio ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Sei sempre dei nostri,grande Alessandro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Bello de casa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

sei e sarai sempre il nostro capitano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Grande nostro capitano unico e indimenticabile…❤❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Il mio solo ed unico capitano sei nato in una famiglia di laziali la Lazio ce l’ hai dentro è nel tuo dna sei Sabino come me persona vera e genuina campione dentro e fuori dal campo guai a chi ti tocca Sandrino mio⚪??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Grande Alessandro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Indimenticabile incontro ….!!!! ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Amore mio bello…sei l’Unico!.❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

sei sempre uno di noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Indimenticabile capitano!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Grande !!! alessandro??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Grande capitan Nesta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ah, quindi se avesse vinto in Milan perché più forte, sarebbe stato contento per il milan??? I suoi figli vanno in giro con le magliette del Milan….per me è tutto chiaro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Peccato Alessandro…❤❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Il nostro caro Nesta????????

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News