Resta in contatto

Dirette

Milan-Lazio, giustizia è fatta

Milan-Lazio finisce 0 a 1 per i biancocelesti, che vanno in finale di Coppa Italia

Milan-Lazio si trasforma in un trionfo per i biancocelesti.

Dopo lo 0-0 dell’andata dell’Olimpico, a San Siro finisce 0-1 grazie alla rete di Correa dopo un’ora di gioco. Una partita dominata dalla squadra di Inzaghi, che spreca almeno 3-4 occasioni nitide da gol prima di sbloccare il match con l’argentino ex Siviglia. Una prova fantastica da parte di tutti i giocatori della Lazio, che vendicano così quanto accaduto due settimane fa. Con cari saluti a Bakayoko e Kessiè.

Segui insieme a Sololalazio.it l’avvicinamento alla gara e il live dell’incontro.

Le formazioni ufficiali

Milan (3-4-3)
Reina; Musacchio, Caldara, Romagnoli; Calabria, Kessié, Bakayoko, Laxalt; Suso, Piatek, Castillejo
A disposizione: G. Donnarumma, A. Donnarumma, Zapata, Abate, Conti, Rodriguez, Biglia, Bertolacci, Paquetá, Calhanoglu, Borini, Cutrone
Allenatore: Gennaro Gattuso
Indisponibili: Bonaventura
Squalificati:
Diffidati: Calabria, G. Donnarumma, Kessié, Romagnoli, Rodriguez

Lazio (3-5-2)
Strakosha; Bastos,Acerbi, Luiz Felipe; Romulo, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.
A disposizione: Proto, Guerrieri, Wallace, Patric, Marusic, Durmisi, Badelj, Cataldi, Parolo, Jordao, Caicedo, Neto
Allenatore: Simone Inzaghi
Indisponibili: Berisha, Lukaku
Squalificati: Radu
Diffidati: Immobile, Leiva, Marusic, Milinkovic, Parolo, Patric, Wallace

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni
Assistenti: Paganessi-Vivenzi
IV Uomo: Giacomelli
VAR: Massa
AVAR: Alassio

 

Le interviste prepartita

Romulo su Lazio Style Channel

Questa sarà una partita importantissima. Per noi e per i tifosi che ci sostengono ogni domenica. Vale la nostra stagione e l’affronteremo nel migliore dei modi, dando tutto quello che abbiamo. Sarà importante segnare. Abbiamo un piccolo vantaggio da sfruttare. Sarà una partita più aperta rispetto alle altre, noi dobbiamo approfittare del piccolo vantaggio e sono sicuro che un gol lo facciamo“.

Castillejo su Lazio Style Channel

C’è tanta voglia di giocare la finale. Per noi è una competizione importnate. La vogliamo dall’inizio. Speriamo di vedere una bella partita con i nostri tifosi e vincere per loro. Sarà difficile, perché la Lazio gioca bene. È una squadra fisica. Sarà una battaglia fino alla fine, vediamo come va“.

Peruzzi su Rai Sport

Abbiamo sbagliato domenica in campionato. Bisogna dirlo chiaramente. Oggi però è un’altra partita. Domenica non abbiamo pensato che fosse fondamentale e l’abbiamo presa sottogamba. Per sta sera siamo fiduciosi“.

Sull’andamento altalenante della stagione
Penso che quando giochi partite importanti come questa il resto rimane in secondo piano. Il calciatore lo sa che è  importante, a prescindere da quello che si dice o si fa. Purtroppo ci manca la continuità, che bisogna ricercare sempre. Facciamo bene in allenamento, ma a volte sbagliamo le partite. Dipende dalla testa e non dalla tecnica dei singoli. Cercheremo di migliorare anche per il futuro. Anno dopo anno dovremo  alzare l’asticella. Ogni partita deve darti 3 punti. Dobbiamo migliorare la concentrazione tutto qui“.

 

Tutto pronto al Meazza

 

 

La squadra è arrivata allo stadio

 

 

Il riscaldamento dei biancocelesti

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Io ho vissuto l era VINCENZO PAPARELLI ERO LI E NON SONO PIU ANDATO ALLO STADIO MA POI L ARRIVO DI BEPPE SIGNORI MI HA FATTO IMPAZZIRE E MI SONO..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Dirette