Resta in contatto

Il meglio dei Social

Lazio, Acerbi sul gesto di Bakayoko: “Lo sport non è fomentare odio”

Una serata tutta nazionale: gli impegni di Immobile, Acerbi e Luis Alberto

Il difensore della Lazio commenta il gesto vergognoso di Bakayoko dopo Milan-Lazio

Acerbi commenta il vergognoso gesto di Bakayoko dopo Milan-Lazio (FOTO). Attraverso i propri social, il difensore biancoceleste ha scritto il seguente messaggio:

“Sono dispiaciuto perché ho scambiato la maglia per mettere fine alla questione, fomentare odio non è sport ma un segno di debolezza”.

 

Leggi anche:

Milan-Lazio, Gattuso: “La lite? Era volata qualche parola già tra le panchine”

14 Commenti

14
Lascia un commento

avatar
13 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Commento da FacebookMilan-Lazio, le Pagelle dei tifosi: i tuoi voti ai biancocelestiMilan-Lazio, il karma e una foto da ricordare per la Coppa - Solo la Lazioalessandro annarilliMilan-Lazio, Immobile contro Bakayoko e Kessié: "Due piccoli uomini" Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Avete perfettamente ragione io sono Laziale e ne ho viste di partite nn giuste

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

HA FATTO BENE ACERBI

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma la giustizia sportiva dove sta,? Le parole sono niente….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande uomo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Parlano di razzismo. Vergogna si offendono loro come si apre bocca, Milano vergognate

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bakaioco vergognati…

trackback

[…] soprattutto le polemiche per gli episodi arbitrali e il gesto di Bakayoko e Kessié. Per quanto riguarda la prestazione dei biancocelesti, il nostro direttore Giulio Cardone ha […]

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il 24 riprendiamoci il rispetto
Distrugiamoli

trackback

[…] Immobile: “Sono due uomini piccoli” . “Lo sport non deve fomentare odio”, la sua risposta: da uomo vero, leale e intelligente. […]

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Se al ritorno si beccano i fischi o i “buuu” voglio proprio sentirli quelli che danno dei razzisti ai laziali!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Riguardo al gesto di quei due cafoni dovrebbero essere cacciati dall’Italia e rimandati al loro paese

trackback

[…] post partita di Milan-Lazio infuocato, il gesto di Bakayoko e Kessié che fa infuriare l’ambiente laziale. Sotto al post Instagram di Francesco Acerbi, è arrivato anche il commento di Ciro […]

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nel calcio, ho notato che gli arbitri sono sempre a favore delle Squadre del Nord; sono nata laziale, morirò laziale, ma non credo nell’onestà degli arbitri……..scusatemi, la penso così.

alessandro annarilli
Ospite
alessandro annarilli

Concordo con quello che dici purtroppo gli arbitri sono tutti favorevoli le squadre del Nord un branco di venduti ma in ogni modo i migliori in campo siamo sempre noi Anche in onesta Acerbi si è comportato da grande sportivo leale Gli altri sono tutti dei pazzi esauriti

Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mito che purtroppo ho vissuto troppo poco,avevo appena 9 anni,allo stadio non mi portava nessuno,anche se le partite si vedevano poco bene e i..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Il meglio dei Social