Resta in contatto

News

Lazio, parla Inzaghi: “Con la Spal è importante, niente rischi”

Lazio, Simone Inzaghi

Lazio, Simone Inzaghi è intervenuto alla vigilia della sfida con la Spal: leggi le dichiarazioni del tecnico biancoceleste

La Lazio è già alla vigilia di un’altra gara fondamentale. Domani sera alle 21, i biancocelesti sfideranno la Spal al Paolo Mazza di Ferrara. In vista del match, Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel.

Queste le dichiarazioni del tecnico laziale:

In questi due giorni ci siamo allenati bene qui a Milano, provando a recuperare forze ed energie perché domani dovremo disputare una partita importante a Ferrara. Siamo riusciti a lavorare bene e a recuperare un po’ dopo la gara disputata contro l’Inter: ieri siamo stati a cena fuori tutti insieme. Il calendario ci ha prospettato due trasferte consecutive a distanza di pochi giorni e, pertanto, abbiamo preferito restare a Milano“.

La Spal è una squadra molto organizzata, con un allenatore molto preparato che guida la formazione estense ormai da tre anni. Dovremo essere bravi e attenti, provando a svolgere una grande gara. La Spal, quando gioca al Paolo Mazza, può contare su un tifo molto caldo e per questo dovremo prestare massima attenzione alla compagine estense. Dovrò valutare al meglio i miei uomini, non correrò rischi perché ci attendono tante partite ravvicinate“.

Ho la fortuna di avere tutti i miei uomini a disposizione, ma dovremo valutare con calma le condizioni di Stefan Radu, Joaquin Correa e Pedro Neto. Al termine di queste ultime analisi, studieremo la formazione migliore per sfidare la Spal“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News