Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, parla Inzaghi: “Con la Spal è importante, niente rischi”

Lazio, Simone Inzaghi

Lazio, Simone Inzaghi è intervenuto alla vigilia della sfida con la Spal: leggi le dichiarazioni del tecnico biancoceleste

La Lazio è già alla vigilia di un’altra gara fondamentale. Domani sera alle 21, i biancocelesti sfideranno la Spal al Paolo Mazza di Ferrara. In vista del match, Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Lazio Style Channel.

Queste le dichiarazioni del tecnico laziale:

In questi due giorni ci siamo allenati bene qui a Milano, provando a recuperare forze ed energie perché domani dovremo disputare una partita importante a Ferrara. Siamo riusciti a lavorare bene e a recuperare un po’ dopo la gara disputata contro l’Inter: ieri siamo stati a cena fuori tutti insieme. Il calendario ci ha prospettato due trasferte consecutive a distanza di pochi giorni e, pertanto, abbiamo preferito restare a Milano“.

La Spal è una squadra molto organizzata, con un allenatore molto preparato che guida la formazione estense ormai da tre anni. Dovremo essere bravi e attenti, provando a svolgere una grande gara. La Spal, quando gioca al Paolo Mazza, può contare su un tifo molto caldo e per questo dovremo prestare massima attenzione alla compagine estense. Dovrò valutare al meglio i miei uomini, non correrò rischi perché ci attendono tante partite ravvicinate“.

Ho la fortuna di avere tutti i miei uomini a disposizione, ma dovremo valutare con calma le condizioni di Stefan Radu, Joaquin Correa e Pedro Neto. Al termine di queste ultime analisi, studieremo la formazione migliore per sfidare la Spal“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News