Resta in contatto

News

Lazio, i dati sui biglietti: 500 a Ferrara e già 6000 in casa col Sassuolo

Spal-Lazio, attesi 500 laziali nel settore ospiti del Paolo Mazza di Ferrara. 6000 biglietti già staccati per il Sassuolo.

Nemmeno il tempo di gioire per la vittoria di Milano che è già tempo per i laziali di lanciarsi in una nuova battaglia. Questa volta ci sarà da espugnare il Paolo Mazza di Ferrara, contro una Spal a caccia di punti salvezza. La banda Inzaghi potrà contare sul sostegno di 500 voci biancocelesti che coloreranno il settore ospiti.

Marco Canigiani sulle frequenze di Lazio Style Radio 89.3 si è detto abbastanza soddisfatto del dato: “È un numero apprezzabile calcolando che è un mercoledì infrasettimanale e serale

I dati per Lazio-Sassuolo

Domenica la Lazio tornerà di nuovo in campo all’Olimpico contro un’altra emiliana, il Sassuolo. E come gli spallini anche i neroverdi sono immischiati nella lotta per non retrocedere. Dunque si prospetta un altro match da non sottovalutare per le aquile. Per questo motivo ci si aspetta uno stadio gremito.

“Siamo intorno ai 6mila tagliandi vendi per ora – ha riferito Canigiani – ci attendiamo lo sprint in questi giorni. Tra giovedì e venerdì avremo il polso della situazione: vediamo che risposta avremo, ma speriamo sia all’altezza di quanto sta facendo la squadra”.

Lo stesso responsabile marketing ha poi ricordato le promozioni attivate dalla società per questa partita e il servizio di bus sharing. “Gli Under 14 possono entrare gratuitamente ritirando il biglietto omaggio presso i tre Lazio Style abilitati. Anche per i grandi i prezzi comunque sono proporzionati con Curve e Distinti a 10 euro e Tevere a 25Ricordo anche il servizio di bus sharing che ha visto aumentare a 13 i punti di raccolta. È un modo comodo per arrivare allo stadio a un prezzo veramente basso

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News