Resta in contatto

News

Lazio, Correa punta l’Inter: “Troppo importante, serviranno testa e cuore”

Lazio, Correa

Da Formello l’attaccante della Lazio parla della sfida contro l’Inter, decisiva per la lotta Champions dei biancocelesti.

La Lazio continua a prepararsi per la gara con l’Inter di domenica sera (scopri tutte le novità da Formello).

A due giorni dal big match di San Siro, in diretta su Sky Sport è intervenuto Correa, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Sarà una gara troppo importante, serviranno testa e cuore per sognare. Lazio squadra più in forma al momento? Non lo so, anche se nelle ultime partite abbiamo fatto divertire e dimostrato di avere grande personalità. Abbiamo perso troppi punti per strada, l’obiettivo è difficile ma ci proveremo fino alla fine”.

Sul nuovo modulo

“Abbiamo trovato il modulo giusto. Abbiamo più la palla noi e quindi è più facile. Alla base di tutto c’è il sacrificio della squadra, corriamo tutti di più”.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A chi tocca…tocca: L’importante è VINCERE!!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

FORZA LAZIO, DAMMI QUESTA GIOIA PRIMA DI MORIRE…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

… Ciro..Tucu coppia più omogenea..ma non voglio togliere nulla al nostro Sagnoccone Caiceido.. .!!@

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Daje Lazio. …???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Correa sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Meglio caicedo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E annamo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dajjeeee!!!!…Lazio…
carica!!!…tutti e 3 prima Caceido…ppi Correa..Immobile tt e due i tempi!!….take it easy!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

correa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

DAJEEEEEE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Testa cuore…magari pure gambe

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News