Resta in contatto

News

Porto-Roma, la UEFA spiega gli episodi arbitrali

Var, episodio Porto-Roma

Attraverso il proprio sito ufficiale la UEFA ha analizzato quanto accaduto mercoledì in Porto-Roma.

L’arbitraggio del turco Çakır durante Porto-Roma di mercoledì sera ha fatto molto arrabbiare la società giallorossa, che si è sentita derubata per un rigore non assegnato nel finale del secondo tempo supplementare a Schick.

La spiegazione ufficiale

Dopo tante polemiche, ecco il commento della UEFA sul rigore non dato alla Roma:

“L’arbitro era vicino all’azione e ha potuto valutare lui stesso quel potenziale contatto in presa diretta e l’ha giudicato non falloso. L’arbitro tuttavia ha deciso di lasciar proseguire l’azione per dare maggior tempo al VAR di procedere alla visione delle immagini da varie angolazioni disponibili. È stata quindi condotta un’attenta verifica, ma il VAR non ha riscontrato una chiara evidenza. L’arbitro è stato quindi informato dal VAR che in seguito al controllo non era stato riscontrato un chiaro ed evidente errore e che non c’era la base per un intervento del VAR e una On Field Review”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Come mai l UEFA non interviene su tutte le controversie che succedeno a Roma questo lo chiamiamo TANA…risponde solo alle controversie con l arbitro che capitano alla Roma…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era talmente colpa dell’arbitro che nel giro di 24 ore han fatto fuori allenatore e DS…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che gioa!State bene adeso?Gli mulini di Dio macinanno pian-piano,ma macinanno BENE!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sta cosa che quando ce stanno de mezzo loro siano quasi dovuti tutti, AIA Nicchi UEFA, a dare spiegazioni non mi piace. Soprattutto perché quando ci sono di mezzo altri non accade anzi calano il silenzio e l’indifferenza totale!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News