Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Scudetto 1915, nuovo tassello: la verità di Ghirelli su Leggo

Scudetto 1915, Avv. Mignona: "La prova: Genoa non fu campione d'Italia"

Scudetto 1915, sull’edizione odierna di Leggo un articolo di Enrico Sarzanini riporta le dichiarazioni che Antonio Ghirelli fece nel 1964 a “La Grande storia del calcio italiano”.

Un altro passo verso la meta. Un’altra prova a sostegno della causa. L’articolo di Enrico Sarzanini uscito oggi su Leggo dà nuova linfa (non è mai abbastanza) alla lotta per far ottenere alla S.S. Lazio il riconoscimento dello Scudetto 1915.

Le dichiarazioni di Antonio Ghirelli

Come riporta il quotidiano d’informazione gratuita, Antonio Ghirelli, tra i più grandi giornalisti e saggisti italiani, nel 1964 affermò che “sarebbe toccato ancora alla Lazio, nel 1915, di misurarsi con la vincente del campionato del Nord, ma i giovani di tutta Italia furono chiamati, nel maggio radioso, a battersi su ben altri campi e il titolo fu affidato d’ufficio al Genoa“.

Questa dichiarazione, rilasciata a ‘La grande storia del calcio’, è già agli atti della FIGC. Si va così ad aggiungere alle altre scoperte fatte dall’avvocato Mignogna, principale promotore della battaglia, e raccolte dal Centro Studi 9 gennaio 1900.

Altri atti recenti

Grazie all’attività di ricerca storica, mai fermatasi, è recentemente venuto alla luce, inoltre, un nuovo documento inedito. Sulle pagine dell’Italia Sportiva, in seguito divenuto organo di stampa ufficiale della federazione, il 18 giugno 1920 venne dichiarato esplicitamente che la Lazio nella stagione 1914/15 era Campione dell’Italia meridionale.

La commissione di saggi istituita dalla stessa FIGC ha già dato a suo tempo parere positivo. Il 16 di gennaio, alla luce di questo nuovo atto, lo stesso Mignogna ha reiterato, con un comunicato ufficiale, l’istanza di audizione alla federcalcio.

Per altro, in ricordo di Ghirelli, è intitolato un premio nazionale di letteratura, assegnato dalla stessa FIGC ogni anno. A questo punto, l’augurio dei tifosi biancocelesti (e forse non solo il loro) è che le sue dichiarazioni possano fungere da viatico per arrivare alla definitiva conclusione positiva della vicenda.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News