Resta in contatto

Oltre la Lazio

Salernitana, Gentile: “Il trust rispetta i paletti della FIGC. Gravina ha autorizzato tutto”

Salernitana, stemma

L’avvocato Gian Michele Gentile è intervenuto quest’oggi in radio per fare il punto sulla cessione della Salernitana.

Da ieri la Salernitana non è più legata a Claudio Lotito. Il club campano è stato consegnato ad un Trust che ne curerà la definitiva cessione a nuovi acquirenti nei prossimi sei mesi. Per fare chiarezza su questo punto l’avvocato Gian Michele Gentile è intervenuto sulle frequenze di Radio Punto Nuovo, spiegando così la questione:

Il blind trust rispetta i paletti imposti dalla FIGC. Viene evitata ogni ingerenza di Lotito e Mezzaroma. Il trustee (colui che gestisce i beni confluiti nel trust, ndr) è composto di due due società, autorizzate dalla Banca d’Italia. Ci sono quindi due guardiani: uno di Lotito ed uno di Mezzaroma. Ma i guardiani non hanno poteri. Il nuovo amministratore è la società. Poi, ci sono i soci rappresentati da un trust. Ma la società Salernitana si rivolge al trust

Al momento, Fabiani credo rimanga. L’amministratore si metterà d’accordo con i soci. Sono stati versati soldi con i trustee per la gestione della società. In 6 mesi, a partire da ieri, la Salernitana deve essere ceduta. Il trustee dovrà fare una valutazione economica della società. Deve stabilire quanto valgano le quote sociali. Non le vende se la Salernitana non interesserà a nessuno. Lotito non può intervenire.

Radrizzani ha solo cercato di speculare. Gravina ha autorizzato in toto questa situazione. La Salernitana può quindi acquistare giocatori dalla Lazio, ma la filosofia di fondo è che bisogna evitare qualunque tipo di contatto tra la proprietà Lazio e la nuova gestione del trust della Salernitana. Sia sull’allenatore che sulla dirigenza deciderà il trust. Il trustee organizzerà la vita quotidiana della società e che lo dirà all’amministratore. A dicembre, quando scadrà il mandato del trust, chi comprerà il club deciderà se andare avanti con quella gestione o se cambiarla“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
2 mesi fa

Gravina a sta dietro a Lotito se lo fumano…..

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Oltre la Lazio