Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, Kepa intriga ma trattativa complessa

Tare duro contro Spadafora: "Non sta aiutando il calcio italiano"

La Lazio, dopo aver affidato la guida tecnica a Maurizio Sarri, si sta muovendo sul mercato in entrata.

L’obiettivo è regalare a Sarri una squadra competitiva per la prossima stagione. Come raccolto in esclusiva dalla redazione di SololaLazio.it, alla Lazio intriga, e non poco, il portiere del Chelsea Kepa.

Nel 2018 il portiere venne acquistato dal Chelsea per la cifra record di 80 milioni di euro. Operazione che lo rende tutt’ora il portiere più pagato della storia della Premier League. Proprio sotto la guida tecnica di Sarri al Chelsea, lo spagnolo ha disputato la sua miglior stagione in carriera.

Il ragazzo non è felice del suo minutaggio, in stagione appena 584′ minuti disputati in Premier League. Il Chelsea, visto l’exploit di Mendy, è disposto a mettere Kepa sul mercato, con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 30-35 milioni di euro.

Lazio e Tottenham monitorano la situazione, il club biancoceleste ha allacciato i contatti per capire la fattibilità dell’operazione che al momento sembrerebbe fuori portata, non solo per l’alto riscatto che il Chelsea pretende, ma anche per il discorso ingaggio. Kepa guadagna 7 milioni di euro a stagione. Il Chelsea, inoltre, non vorrebbe contribuire al pesante ingaggio del ragazzo.

Trattativa complessa per i costi esorbitanti e fuori portata, ma le due società torneranno a parlarsi in settimana per cercare margini di manovra, che al momento sembrano non esserci.

 

 

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Gli vorrò per sempre bene, il il mio idolo calcistico, il grande, l'insuperabile Beppe Gool, e segna sempre lui e segna sempre lui, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Calciomercato