Resta in contatto

Oltre la Lazio

Salernitana, promozione in A dopo 22 anni grazie ai laziali

Salernitana, stemma

La Salernitana vince contro il Pescara grazie alle reti di due laziali in prestito e torna in Serie A dopo 22 anni.

Salernitana promossa A. I granata tornano in massima serie dopo 22 anni (ultima retrocessione in B nel 1999) anche grazie ai laziali in prestito (ben 9 in totale). Decisivi oggi nello 0-3 rifilato in trasferta al Pescara André Anderson e Casasola con due gol nel secondo tempo, che hanno sbloccato l’incontro a favore dei cavallucci marini. Di Tutino la terza rete.

Grande gioia a Salerno per il traguarda raggiunto. Sui social e nelle strade già impazzano i festeggiamenti. Nel 2011 la squadra fu costretta a ripartire dalla Serie D. Dieci anni dopo la scalata è compiuta. Adesso si aprirà un delicato capitolo societario riguardo la posizione del presidente Lotito, per il quale sarà impossibile continuare a mantenere la proprietà in coesistenza con la Lazio. Il patron biancoceleste, per la verità, non è mai stato troppo amato dall’ambiente salernitano, che ha sempre storto il naso difronte alla subalternità verso il club capitolino. Anche quest’anno, non sono mancate le contestazioni, soprattutto nella prima parte di stagione, quando i risultati ancora stentavano ad arrivare. Ma difronte ad una storica promozione ogni rancore non può che esser messo da parte. Di quel che succederà in società ci si preoccuperà più in là. Ora per i tifosi è tempo di godere.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Oltre la Lazio