Resta in contatto

News

Lazio, Luiz Felipe out: occasione Papastathopoulos

Tare duro contro Spadafora: "Non sta aiutando il calcio italiano"

Non arrivano buone notizie in casa Lazio, per quanto riguarda Luiz Felipe. Il brasiliano, nella giornata di venerdì, si opererà alla caviglia, pulizia in artroscopia, e Inzaghi dovrà fare a meno di lui.

Luiz Felipe finisce sotto i ferri: il brasiliano nella giornata di venerdì si opererà alla caviglia. Il suo recupero è previsto intorno alle 8 settimane e la società sta riflettendo sulle prossime mosse.

La prima mossa è il reintegro di Vavro che prenderà il posto del brasiliano nella lista di Serie A. Il centrale classe 1996 potrebbe esser convocato già per la sfida di domani in Coppa Italia contro il Parma. Lo slovacco qualche settimana fa è stato ad un passo dal Genoa ma il presidente Preziosi, con un coup de théâtre all’ultimo ha fatto saltare la trattativa.

Come appreso dalla nostra redazione i procuratori di Sōkratīs Papastathopoulos, ieri ha rescisso il suo contratto con l’Arsenal, hanno offerto il ragazzo alla Lazio durante le feste di Natale, ancor prima dell’infortunio di Luiz Felipe e in concomitanza con il passaggio di Vavro al Genoa, poi saltato. La società biancoceleste ha preso tempo riservandosi di non dare subito una risposta all’entourage del ragazzo per studiare meglio la situazione. Adesso, con l’infortunio di Luiz Felipe, lo scenario potrebbe cambiare.

Il greco, classe 1988, è l’obiettivo principale del Genoa che sta cercando in tutti i modi di convincere il ragazzo a tornare in Liguria proponendogli un contratto triennale a 2 milioni di euro a stagione e un ruolo cardine nello scacchiere di Ballardini. Non solo il Genoa, anche Olympiakos e il Betis di Siviglia, come riportato da Sky, sono interessate al ragazzo.

 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo si sbrigano a prenderlo 🙏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

L’importante è che arrivi uno pronto, gradito ad Inzaghi e soprattutto adatto e non adattato al ruolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Storia già scritta….Trattativa estenuante per due spicci…poi a fine tempo utile mai trattato. Quindi il giocatore va magari al Genoa. Cioè il Genoa !!! Poveri noi in mano a questi due…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che quel tizio in foto la smettesse di sfidare la piazza e si rendesse conto che ora la difesa non è all’altezza (con Luiz Felipe in campo 2 punti di media a partita. Con Patric 1,3). Pensare di essere competitivi con Acerbi, Radu (sempre a rischio fisico), Patric, Hoedt e reinserire Vavro (bocciato) e Parolo (buona volontà, ma è inadatto), vuol dire essere masochisti, stupidi o in malafede. Nota a margine: il genoa molla Vavro (giustamente dal loro punto di vista) e prende Onguenè (buon difensore) e ora Sokratis… Ma sono loro che devono lottare per il 4 posto e… Leggi il resto »

Ruggero
Ruggero
1 mese fa

Seeeeeeee e allora magni, reintegrando Vavro.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma chi è 😁

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quando giocava con l’Arsenal(l’ho visto più volte) era un signor difensore molto bravo. Se è rimasto tale sarebbe un ottimo acquisto.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da News