Resta in contatto

Rubriche

Fantacalcio: i consigli della 5^ giornata

FANTACALCIO: L’ANGOLO DEDICATO AI FANTALLENATORI

In Italia, da diversi anni, sta spopolando un gioco parallelo a quello del calcio: il Fantacalcio.
Il meccanismo è molto semplice: ad inizio anno i presidenti delle fantasquadre si riuniscono e partecipano ad un’asta, con budget limitato,per acquistare i calciatori che formeranno la propria rosa. I giocatori possono provenire da tutte le squadre che partecipano alla serie A, fino al raggiungimento di 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti.
Ogni giornata si schiera la propria formazione, con i moduli più famosi, e in base al voto che il calciatore riceve il giorno dopo dalla redazione di Fantagazzetta, si arriva ad un punteggio che ne determinerà la vittoria, la sconfitta o il pareggio. In aggiunta al voto ci sono bonus (gol, assist, rigore parato, imbattibilità) o malus (ammonizione, espulsione, gol subito, rigore sbagliato).

I CONSIGLI PER LA 5^ GIORNATA

La nostra rubrica vi consiglierà chi schierare e chi evitare in base alla partita in programma, tenendo in considerazione molti fattori determinanti.

 

  • SASSUOLO-TORINO
    L’anticipo di venerdì vede un Sassuolo con un Defrel in meno, ma un Boga in più. De Zerbi dovrebbe però farlo partire dalla panchina, preferendogli Traore. Lopez insidia Obiang in mediana affianco a Locatelli. In difesa Ferrari e Chiriches. Giampaolo cerca il cambio di passo e lancia Verdi dietro Bonazzoli e Belotti. Senza Izzo, ci sarà Bremer in difesa. In mediana chance per Gojak.
    DA METTERE:  Berardi, Caputo; Verdi, Belotti
    DA EVITARE: Kyriakopoulos; Rincon

 

  • ATALANTA-SAMPDORIA
    Gasperini vuole dimenticare Napoli e ripartire forte, contro la Samp possibile turnover. Toloi e De Roon riposano, dentro Djimsiti e Pasalic. A sinistra Mojica può far tirare il fiato a Gosens, in avanti ancora Ilicic e Gomez, Lammers può scalzare Zapata. Ranieri dopo il successo con la Lazio cambia poco e nulla, unico dubbio sulla sinistra: Jankto, Verre e Damsgaard per una maglia.
    DA METTERE:  Pasalic, Ilicic; Candreva, Quagliarella
    DA EVITARE: Freuler; Tonelli

 

  • GENOA-INTER
    Maran recupera quasi tutti, e rilancia Pellegrini e Zajc dal 1′. In difesa Bani non al meglio, dentro Goldaniga, in avanti Scamacca con Pandev. Conte con gli uomini contati: in difesa D’Ambrosio e Bastoni con De Vrij, Darmian a destra e Perisic a sinistra. In avanti LuLa con Eriksen.
    DA METTERE:  Pellegrini, Pandev; Perisic, Lukaku
    DA EVITARE: Masiello; Darmian

 

  • LAZIO-BOLOGNA
    Inzaghi ritrova Immobile in campionato e pensa a qualche rotazione. Tra i pali potrebbe vedersi Reina, difesa con Hoedt al centro tra Patric e Acerbi. Marusic e Fares esterni, con Luis ALberto, Leiva e Milinkovic in mezzo. Muriqi in avanti. Miha recupera De Silvestri a destra. In mediana Schouten e Svanberg, tridente confermato alle spalle di Palacio.
    DA METTERE:  Marusic, Immobile; Barrow, Soriano
    DA EVITARE: Hoedt; Danilo

Fantacalcio: Immobile vuole segnare dopo la squalifica

 

  • CAGLIARI-CROTONE
    Nel lunch match due squadre in forma. Di Francesco conferma la formazione che ha battuto il Torino, gli unici due dubbi sono Godin che non è al meglio, pronto Klavan, e il ballottaggio Sottil-Ounas, col primo favorito. Anche Stroppa cambia poco: ancora Luperto in difesa, Petriccione in regia con Cigarini, in avanti confermati Messias-Simy
    DA METTERE:  Nandez, Simeone; Reca, Simy
    DA EVITARE: Zappa; Molina

 

  • BENEVENTO-NAPOLI
    Derby campano al Vigorito. Inzaghi conferma il terzetto arretrato, a destra chance per il grande ex Maggio. In mezzo Dabo favorito su Hetemaj, mentre in avanti Iago-Lapadula-Caprari. Dopo il KO in Europa League, Gattuso vuole ripartire subito. Ospina tra i pali, in difesa riposano Koulibaly ed Hysaj, dentro Maksimovic e Mario Rui. In regia ancora Ruiz e Bakayoko, mentre in avanti riposa Lozano, dentro Insigne con Politano e Mertens alle spalle di Osimhen, occhio a Petagna che chiede spazio.
    DA METTERE:  Ionita, Caprari; Insigne, Mertens
    DA EVITARE: Letizia; Mario Rui
Coronavirus, Lorenzo Insigne ha donato 100mila euro agli ospedali

Fantacalcio: Insigne sarà in campo dal 1′ contro il Benevento

 

  • PARMA-SPEZIA
    Liverani senza metà squadra: in difesa ancora Gagliolo e Iacoponi centrali, con Pezzella a sinistra. Cyprien dal 1′, con Hernani e Kurtic, in avanti ancora Karamoh e Gervinho aiutati da Kucka. Italiano conferma gli 11 che hanno pareggiato con la Fiorentina, in avanti però ci sarà Nzola con Gyasi e Verde.
    DA METTERE:  Kucka, Gervinho; Verde, Nzola
    DA EVITARE: Hernani; Acampora

 

  • FIORENTINA-UDINESE
    Iachini recupera Pezzella in difesa e conferma il reparto, stesso discorso per il centrocampo, con Callejon che però tallona Lirola. In avanti Kouame con Ribery. Nei friulani ancora De Maio a dirigere la difesa, Ter Avest a destra, Ouwejan a sinistra, con Arslan, Pereyra e De Paul. Coppia d’attacco Lasagna-Pussetto.
    DA METTERE:  Bonaventura, Kouame; Pereyra, Lasagna
    DA EVITARE: Caceres; De Maio

 

  • JUVENTUS- HELLAS VERONA
    Pirlo ripropone Szczesny in porta, Demiral in difesa per Chiellini con Bonucci e Danilo. Cuadrado e Frabotta esterni, Rabiot e Arthur in regia. Ramsey con Kulusevski e Morata. Juric conferma la stessa formazione di settimana scorsa. In avanti Kalinic chiede spazio, ma è vivo il ballottaggio con Di Carmine.
    DA METTERE:  Ramsey, Morata; Lazovic, Zaccagni
    DA EVITARE: Arthur; Tameze

 

  • MILAN-ROMA
    A chiudere la quinta giornata, il big match di San Siro. Pioli cerca conferme e ripropone la stessa difesa del derby, in regia ancora Bennacer con Kessie. Alle spalle di Ibra duello tra Saelemaekers e Castillejo, con Diaz e Leao. Fonseca vuole recuperare Smalling, ma ha in preallarme Kumbulla. Bruno Peres a destra e Spinazzola a sinistra. Confermato Pellegrini regista, idem il tridente d’attacco.
    DA METTERE:  Leao, Ibrahimovic; Pedro, Dzeko
    DA EVITARE: Calabria; Bruno Peres

Fantacalcio: Ibra vuole far gol anche alla Roma

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Rubriche