Resta in contatto

News

Lazio, TMW: Jony e Kiyine lontani dalla permanenza

Inzaghi dovrà effettuare qualche taglio nell’organico a disposizione per compilare la lista dei 25. Jony e Kiyine rischiano molto.

Il sito tuttomercatoweb.com fa il punto sull’organico della Lazio. Inzaghi dovrà operare qualche taglio per compilare la lista dei 25 da consegnare per la Serie A. I due che rischiano fortemente di restare fuori sono Jony e Kiyine.

L’arrivo di Fares ha coperto il buco sulla fascia sinistra lasciato da Lulic. Non c’è certezza sul recupero del bosniaco e anche lui potrebbe rimanere fuori dall’elenco della rosa. Ma l’esterno algerino ha anche sovraffollato ulteriormente il reparto degli esterni.

Anche per questo Inzaghi sta provando da Auronzo l’ex Malaga in posizione di mezzala. E lo stesso discorso vale per il marocchino, che da esterno non ha convinto a pieno mentre sembra più duttile in mezzo al campo. Ma i tre ruoli centrali sulla mediana sono già abbondantemente coperti, per questo i due potrebbero alla fine essere sacrificati dal mister.

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
50 minuti fa

Ogni tanto na buona notizia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 ore fa

Jony speriamo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 ore fa

Menomale se risparmiamo de vedere yoni in serie c ce ne sono de più forti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 ore fa

Carlo Giorgi perché ti sembra che l,anno scorso abbiamo fatto una figuraccia o pure il covid è colpa di Lotito na per favore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 ore fa

Marco Berardo mo che voi che ne prenderò altri due perché c, è rischio infortuni così invece de smalti il superfluo aggiungiamo va bene criticare ma criticare a sproposito non mi sembra il caso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 ore fa

Giusto!! Non sono giocatori da Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 ore fa

Qundi meglio la Riomma che da via Smalling per puntare su una scommessa?Non si possono spendere 30 milioni Kumbulla

Wakarimomasu
Wakarimomasu
22 ore fa

Ma, la gran parte di voi che continua a “spacciarsi” Laziale e continua a tranvare, criticare, “consigliare” la Società Lazio… PERCHé non cambiate squadra? Non se ne può più, inquelli hanno i soldi (buffi) per pagare uno che ha fatto mezzo campionato di A, 30 maglioni, la Lazio no. Forza Lazio!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
22 ore fa

Ma chi li vuole neanche a chilometro zero li prendono dobbiamo rassegnarci a un altra fuguraccia per il prossimo anno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 giorno fa

Mo tanto per criticare pure Klyine è diventato indispensabile mamma mia semo proprio alla fiera dell’assurdo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 giorno fa

Molto semplice la spiegazione..società mediocre…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 giorno fa

È una Longobarda che c’ha creduto poco de più

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 giorno fa

Ma al momento Kiyine è l’unica alternativa a sx come si può pensare di farlo fuori. Mica si vorrà punture su Lukaku che praticamente è sempre infortunato?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 giorno fa

Praticamente ci state dicendo che i quattro esterni saranno Lazzari e marusic a destra Lukaku e fares a sinistra senza considerare il fatto che Lukaku e marusic sono spesso infortunati e fares viene da un infortunio grave sempre più senza parole per queste valutazioni

Gabriele
Gabriele
1 giorno fa

Oggi Caro Giulio,neo filoaziendale della S.S. Lazio voglio proprio sentire il tuo intervento radiofonico per ascoltare la tua arringa a protezione dei tuoi compari dallo scempio che stanno compiendo sul mercato. Ti aspetto sulla tua radio di riferimento

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News