Resta in contatto

News

Caso Acerbi, De Grandis: “Adeguamento a 3 anni dalla scadenza è immorale”

Lazio - Sampdoria, Acerbi: "La squadra è perfettamente amalgamata"

Stefano De Grandis in onda su Sky Sport ha espresso la propria opinione sulle recenti esternazioni di Acerbi.

Stefano De Grandis difende la Lazio e rimprovera Acerbi di scarsa riconoscenza. Il noto giornalista, in onda su Sky Sport, questo pomeriggio si è espresso sulla vicenda delle dichiarazioni del centrale biancoceleste in Nazionale, che da ieri sera stanno facendo molto discutere.

“Nella questione Acerbi, non possiamo sapere se è trapelato qualcosa di non vero su cifre richieste e offerte. Però a margine voglio dire che sono stupefatto che dopo una, due ottime stagioni si venga a chiedere un adeguamento del contratto, che scade fra tre anni. Cioè nel 2023. Se si parla di rinnovo, uno può chiedere anche la luna. Poi magari la Lazio dice e no e tu vai da un’altra parte. Ma tre anni prima discutere dell’adeguamento per me è immorale.

Perché quando un giocatore va male non chiede una riduzione del contratto. Facciamo nomi a caso nella Lazio. Mendieta, un bluff clamoroso. Pagato miliardi, ha chiesto la riduzione del contratto? No. Ivan De La Peña, è stato pagato per sei anni con emolumenti pazzeschi. Più recentemente Nani. Nessuno ha chiesto la riduzione del contratto. E allora se una squadra può andare in difetto quando sbaglia, un giocatore, come Acerbi, se ha firmato deve stare alle condizioni.

E poi, un’altra cosa. Attraverso queste due stagioni eccellenti, che non si possono negare tecnicamente, Acerbi è tornato in Nazionale, è andato nelle coppe europee, ha vinto una supercoppa (e una coppa Italia, ndr) ed è entrato in un giro più grande dove è stato solo quando era al Milan. Secondo me è vero, ti puoi lamentare con la Lazio, ma un po’ di riconoscenza devi averla“.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Vai via non sei degno
Non diamo sempre la colpa a Lotito caro acerbi sei un venale tossico

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Acerbi me piace.lo vedrei bene alla magica co Smalling

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Io ve la butto lì: dietro potrebbe esserci l’Inter. Come al solito…altro che gemellarci con i loro tifosi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Deve andare via
Adeguamento quando mancano 3 anni alla scadenza?
Indecente!
Senza di lui potevamo fare anche meglio.
Non c’è controprova. Vale tutto ed il contrario. L’unica cosa certa è che lui è veniale e tira al portafoglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ci siamo fatti una ragione dell’addio di ” Alessandro Nesta ” figuriamoci ….peccato perche’ e’ un grande combattente.ciao!😣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Purtroppo Acerbi è esploso tardi per il grande calcio e quindi non è colpa della Lazio se non ha un ingaggio da top player.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Può aver sbagliato ma sono fuori luogo le offese che ha ricevuto. Non dimentichiamo che siamo in champions anche per merito suo. Pensate per un attimo chi aveva a supportarlo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Questo è un calciatore che giocherebbe pure zoppo… Tanto la verità si verrà a sapere… Se dietro c’è un’altra squadra, allora possiamo anche parlare di Acerbi… ma fino all’ora tifiamo lui e la Lazio..!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Se va via è meglio per tutti!
Grande delusione.
Ai limiti della moralità…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

SICURAMENTE ACERBI HA SBAGLIATO TEMPI E MODO DOVRA’ RIFLETTERE E DIMOSTRARE UN PO DI RICONOSCENZA ALLA SOCETA’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Il primo giornalista che commenta il giusto spero che acerbi abbia capito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Lasciatelo in pace e un bravo ragazzo gioca sempre non si tira mai indietro e ci mette la faccia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Allora sono immorali tutti i giocatori che si fanno rinnovare e aumentare gli ingaggi a due tre anni dalla scadenza compresi i nostri… immobile luis Alberto e milinkovic … a de grandis te sei messo pure te a fa lo zerbino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dio denaro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Caduta di stile clamorosa ci sta sicuramente dietro qualcuno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Bravo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Guarda che ha difeso la societa’ leggi bene c avete I paraocchi il buon Brega direbbe manco le basi del mestiere (in questo caso del tifoso)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Devono metterlo fuori per tre anni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Condivido

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ha ragione..è uno schifo…acerbi deve chiedere x scusa a tifosi e società

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ragazzi il suo procuratore è Pastorello e ho detto tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dopo questa uscita a vuoto, il giocatore va venduto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

De Grandis è l’unico giornalista di SkySport veramente obiettivo e professionale. Cosa che i vari Caressa, Mangiante etc. sono solo faziosi ed incompetenti. Quanto ad Acerbi credo che si sia scelto la controparte più scomoda della serie A per accampare una pretesa insostenibile, Lotito non è proprio tenero nelle concessioni, specialmente se immotivate ed esose

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un altro lazialunto prontissimo a scagliarsi contro il mondo Lazio…povero papà Mimmo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

E da dire che fra 3 anni avrà 35 anni 😏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Conoscendo Lotito lo metterà a pane e acqua…e poi via anche lui un mercenario

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Senza parole de che stiamo a parlare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Nessun adeguamento, via!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile aggancia Piola. Anzi no…! Ecco quanto manca

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News