Resta in contatto

News

“La Lazio contro tutti”: è guerra contro la società di Lotito

"La Lazio contro tutti": è guerra contro la società di Lotito

L’edizione locale del Corriere della Sera riporta le offensive contro la Lazio e Lotito: dall’inchiesta su Zarate alle falsità su Strakosha

La Lazio non ha dubbi ed è pronta ad andare per vie legali per controbattere agli attacchi contro patron Lotito.

Questa la notizia riportato nell’edizione odierna del Corriere di Roma, edizione locale del Corriere della Sera: “La Lazio contro tutti: «Vittime di un attacco». Ieri la Procura della FIGC ha aperto un’inchiesta a seguito del servizio delle Iene in merito alla trattativa Lazio-Zarate. E non solo: la società biancoceleste dovrà rispondere anche per quanto riguarda l’inchiesta sulle dichiarazioni di Lotito per la partita Juve-Inter ed infine, per le notizie false in merito alla positività di Strakosha al Coronavirus.

 

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Attenti, che la pazienza ha un limite, poi non ci venissero a dire , però questi Laziali sono una tifoseria violenta .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Vattene a casa lotirchio lo scudetto rimane un sogno ancora insisti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

GOMBLOTTO, GOMBLOTTO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

È ora di finirla con l’attacco mediatico sulla Lazio…..capisco che occupa un posto dove tante squadre invidiano… ma questo è troppo anche per un Santo…..vergognatevi….questa pandemia non ha insegnato niente a nessuno…..🤬🤬🤬🤬

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Era scritto….colpevoli di :- Lesa Maestà …nei confronti del nord

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

dire che Lotito e la Lazio sono vittime del potere è pura follia, visto che lui in lega se la comanda

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

La pazienza sta finendo tifosi tutti uniti difendiamo la nostra Lazio 💙💙💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

CARO PRESIDENTE VOGLIONO FARE CON TE COME CON SALVINI… MA LO DOBBIAMO ELIMINARE.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

😷😷😷😷😷😷

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Gomblotto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Famo paura a tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

🏆 In faccia è taci 🦅

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Devi anna non galera..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Cominciano a tenerci e gli trema ‘u peperone!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Tutti uniti si vince 💙💙💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma perché facciamo così paura????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ufficio stampa dovesei???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Presidente,falli neri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Pallotta non mollare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Molti nemici tanto onore presidente tira avanti nn ti curar di loro ma guarda e passa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Il presidente laziale a smosso le acque adesso ne page le conseguenze,non fati gl’ignorri tifosi laziale, parla troppo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Attacchi vergognosi Zarate sono passati 12 anni vogliono coprire i debiti della Roma

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile aggancia Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da News