Resta in contatto

News

Sampdoria-Lazio, Luiz Felipe: “In testa la Lazio e la prossima partita”

Il grido di battaglia di Luiz Felipe: "Rimanere concentrati"

Sampdoria-Lazio, il difensore biancoceleste si dice contento della chiamata in Nazionale verdeoro ma in testa ora ha solo il prossimo impegno di campionato

Luiz Felipe è intervenuto ai microfoni dell’emittente radiofonica ufficiale al termine della partita Sampdoria-Lazio.

Il brasiliano si è complimentato con la squadra per l’ottima prestazione contro i blucerchiati e si dice felice della chiamata in Nazionale verdeoro.

“Abbiamo fatto una gran partita. Tutti noi dobbiamo essere pronti, oggi abbiamo fatto una splendida partita e continuiamo così.

Abbiamo messo tutto contro una grande squadra come la Sampdoria. Questo dimostra il grande gruppo che è la Lazio e ora andiamo a casa e pensiamo alla prossima partita.

Siamo sulla strada giusta, con i piedi per terra. Solo così possiamo raggiungere i nostri obiettivi.

Dopo il derby andrò in Brasile per giocare nella Nazionale U23 e penso che ogni giocatore voglia giocare nella propria nazionale. Sono felice per la chiamata, devo continuare a lavorare bene ma ora penso alla Lazio e alla prossima partita contro la Roma.

Acerbi è un grande esempio per tutti noi difensori. Non so se lui ha chiesto il cambio, penso lo abbia voluto il mister. Ma non credo sia grave, credo che si allenerà subito con noi.

Il Tucu, Immobile, Luis Alberto… Sono tutti fortissimi.

Caprari mi ha dato un bel da fare ma noi siamo stati tutti attenti, tutta la partita. Ma noi lavoriamo sempre così e lo abbiamo messo in pratica.”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

LuizFilipe te la meriti la nazionale ho mi raccomando facci fare belle figure

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News