Resta in contatto

News

Nuovo inizio per Ledesma: sarà il prossimo allenatore della Luiss

Ledesma sulla Coppa Italia del 2009: "Rocchi era il nostro capitano"

Potrebbe iniziare a breve l’avventura da allenatore per Cristian Ledesma. Dovrebbe arrivare a giorni l’annuncio dell’accordo con la Luiss.

Nuovo inizio per Cristian Ledesma. L’ex centrocampista laziale è in trattativa con la squadra universitaria della Luiss, che milita in promozione, per diventare allenatore. Si tratterebbe della sua prima esperienza da allenatore.

Andrebbe a sostituire un’altra conoscenza laziale, ovvero, Roberto Rambaudi. La trattiva è in corso e, secondo indiscrezioni raccolte da noi di sololalazio.it, l’accordo tra le parti sarebbe già stato trovato. L’ufficialità è attesa a giorni.

L’ex centrocampista e capitano della Lazio, nel corso della stagione estiva ha fondato la Ledesma Academy Green Club. Si tratta di una scuola calcio per ragazzi dai 5 ai 15 anni più una rappresentanza di calcio femminile e una di futsal.

Proprio sul Green Club Ledesma si è espresso in maniera positiva ed entusiasmante:

“Questa esperienza mi permette di mettere in gioco la mia esperienza. Sarò presente in maniera costante sui campi. Il Green Club ha creduto subito in me, nella mia immagine e nel lavoro che ho prospettato. Si tratta di un ambiente sano e sereno in una struttura all’avanguardia e immersa nel verde. Ci sono tutti i presupposti per lavorare bene e per crescere nel migliore dei modi”.

 

Leggi anche:

Pjanic sulla Roma: “Ogni anno vedi partire i più bravi, alla fine ti stufi”

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Da quest’anno l’ex centrocampista biancoceleste siede proprio sulla panchina della Luiss. Alla domanda sul loro allenatore, entrambi sono concordi nella descrizione. “È simile a come appariva sul campo. Un leader silenzioso. Parla poco, ma parla bene. Ci tiene al rapporto con i giocatori. Dialoga a fine allenamento. E soprattutto, quando parla, dice cose importanti. Non si inventa cose assurde tipo alcuni ‘filosofi’ di oggi. È molto pratico. Sostiene che alla base del calciatore ci debba essere l’uomo e di conseguenza ci tiene a mantenere il rapporto con i suoi uomini”. […]

trackback

[…] Nuovo inizio per Ledesma: sarà il prossimo allenatore della Luiss […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News