Resta in contatto

Approfondimenti

Inzaghi, ora è ufficiale: ecco il comunicato del rinnovo

Lazio, Simone Inzaghi

La fumata bianca tra Inzaghi e la Lazio era realtà dallo scorso weekend, si attendeva solo il comunicato ufficiale della società. Ora è arrivato

Inzaghi resta o lascia la panchina della Lazio? Questa domanda ha tenuto col fiato sospeso i tifosi biancocelesti per diversi giorni.

Poi sabato la prima indiscrezione al sapore di speranza. Lotito e Inzaghi hanno trovato il punto d’intesa per proseguire insieme la loro avventura biancoceleste. Un avventura sicuramente professionale e sportiva, ma anche umana. Fino all’incontro di domenica, che ha portato all’accordo finale.

Per chiudere definitivamente l’argomento panchina e per far sorridere tutti i tifosi mancava solo il comunicato ufficiale da parte della società. Comunicato che è apparso sul sito ufficiale biancoceleste e che vi riportiamo di seguito:

“La S.S. Lazio comunica di aver rinnovato e prolungato il contratto di lavoro del Sig. Simone Inzaghi fino al 30/06/2021. La scelta di proseguire questo percorso insieme, frutto di condivisa programmazione, rafforza il legame tra le parti e certifica l’unità di intenti necessaria per raggiungere gli obiettivi sportivi prefissati”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

? S.S. Lazio have extended the contract of head coach Simone Inzaghi until 30/06/2021 #Inzaghi2021 #CMonEagles ?

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio) in data:

 

Leggi anche:

Vita e carriera di Jony. E quattro chiacchiere con un collega spagnolo

 

Lazio, Garlini: “Ora bisogna raggiungere obiettivi prestigiosi”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti