Resta in contatto

News

Lazio, a Formello il secondo incontro tra Lotito e Inzaghi

Lazio, Simone Inzaghi

In casa Lazio va in scena il secondo faccia a faccia tra Claudio Lotito e Simone Inzaghi: stamattina il nuovo incontro tra presidente e tecnico

Neanche un giorno di pausa, nel quartiere generale della Lazio fa in scena il secondo incontro. Claudio Lotito e Simone Inzaghi hanno parlato di nuovo in mattinata, il presidente ha voluto dare subito seguito al primo faccia a faccia di ieri sera.

Lotito procede per tappe serrate, vuole capire da Inzaghi se ci siano da parte sue le condizioni per arrivare al rinnovo: tre anni e aumento dell’ingaggio, questa la proposta del presidente. Il tecnico da parte sua tende a prendere tempo: il corteggiamento della Juventus, ma soprattutto il gradimento del Milan sono i convitati di pietra di questo confronto a più riprese tra Simone e Lotito.

 

Leggi anche:

Panchina Lazio, le previsioni dei bookmaker: in testa ancora Inzaghi

 

La favola della zucca che non si trasforma

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dai Inzachi resta per noi tifosi ti vogliamo bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Spal Chievo Sassuolo e atalanta 1 punto , persa la champions perché ha messo wallace e durmisi e sbagliando 4 formazioni,
non gliela perdono!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ogni anno un tormentone. Non ci casco più, se rivedemo ad agosto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A me vengono i dubbi che la società abbia voglia di crescere. Al 20 di agosto, staremo qui, a dirci:”Nel caso in cui ci liberassimo di Durmisi e Wallace entrerebbe un nuovo giocatore, ma non è da escludere possa essere concessa una chance a Casasola.” Tanto andrà così. Stava andando così a gennaio. E va così in quasi tutte le sessioni di mercato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Purtroppo stamo alle solite.inzaghi fa bene a chiedere garanzie perché sa benissimo che Lotito non gli le darà mai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ogni anno Inzaghi ha richiesto dei giocatori ma come al solito Lotito ha fatto di testa sua…e’ giusto che alzi le pretese perche’ ci aspetta l’Europa League…mi dispiacerebbe se andasse via..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Molti criticavano Inzaghi perché accettava silenziosamente il mercato! Detto fatto, non gli vengono date garanzie sulla crescita tecnica, ed essendosi reso conto che, il gatto e la volpe, erano pronti in caso di mancata coppa Italia a scaricare ogni colpa su di lui, non ci sta più!!! E HA RAGIONE (ferrari ingolfata- mai vista squadra cosi forte perdere tanti punti – Le sembra normale che con questo organico nn andiamo in champions- ecc ecc)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se vuole la Juve o il Milan.. si accomodi la Lazio non deve essere un ripiego! Se invece non si fida di lotirchio perché vuole grazie tecniche allora ha ragione Inzaghi..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se fà il prezioso mandalo via e prendi Sinisa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

M quale prezioso conosce il panzone che NON VUOLE migliore, chiederà garanzie… altrimenti giustamente cambierà!! Avanti Lazio

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News